A- A+
Politica
Napolitano alla Camera: "Rispettate i principi di urgenza, nelle mie mani la facoltà di rinvio"

Nello stesso giorno in cui il Consiglio dei ministri in seguito alla stop imposto al decreto "salva Roma" ha dovuto varare un decreto "mille proproghe" rivisto rispetto ai contenuti originali, il presidente della Repubblica Giorgio Napolitano ha scritto una lettera ai presidenti di Camera e Senato per sollecitare "massimo rigore" nel decidere l'ammissibilità degli emendamenti ai decreti legge nel corso del loro esame in Parlamento.

Nella conversione del decreto legge "salva Roma", ricorda il capo dello Stato nel messaggio a Laura Boldrini e Piero Grasso, "sono stati aggiunti al testo originale del decreto 10 articoli per complessivi 90 commi". Questo mi induce "a porre alla vostra attenzione la necessità di avere "il massimo rigore nella verifica della ammissibilità degli emendamenti".

 

Tags:
napolitano

i più visti

casa, immobiliare
motori
Peugeot 308 cambia faccia con la nuova sw

Peugeot 308 cambia faccia con la nuova sw


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.