A- A+
Politica

"Cercherò di fare del mio meglio, anche se a volte nella nebbia si fatica". Parlando all'Accademia dei Lincei il presidente Giorgio Napolitano confessa la sua fatica nella gestione del difficile passaggio istituzionale che sta vivendo il Paese. Si dice "commosso della metafora che indica il capo dello Stato come un faro o una luce", non nascondendo però le difficoltà del momento: "Farò quello che debbo fare fino all'ultimo giorno del mio mandato", dice ancora nel corso del suo intervento all'Accademia dei Lincei per la commemorazione di Rita Levi Montalcini.

Il presidente parla in modo esplicito della durata del suo mandato: "la scadenza dei sette anni", ricorda, "corrisponde pienamente alla concezione che i Padri costituenti ebbero della figura del Presidente della Repubblica, alla continuità delle istituzioni ma anche alle leggi del succedersi delle generazioni", dice. Una risposta netta a chi continua ad ipotizzare un suo prolungamento al Colle.

Tags:
napolitano
Loading...

i più visti

casa, immobiliare
motori
Gladiator: design autenticamente Jeep

Gladiator: design autenticamente Jeep


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.