A- A+
Politica

 

 

napolitano camera

Pare proprio che la situazione non registri novita'. Tutto fermo come qualche giorno fa, tutto fermo al 13 agosto. Dal Quirinale non si conferma per niente l'esistenza di rapporti intensificati in queste ore con esponenti del Pdl, men che meno emissari venuti a porgere, sia pure telefonicamente, suggerimenti e proposte per una via d'uscita dall'impasse. Certo, al Quirinale non piace vedere questo costante tira e molla di minacce e blandizie sul destino politico di Silvio Berlusconi e su quello del Governo di Enrico Letta. Un fastidio che aumenta al diminuire delle valutazioni dei titoli della Borsa. Soprattutto, aumenta al diminuire delle prospettive di uscita da parte dell'Italia dalla crisi economica. In un momento in cui il premier si dice ottimista, l'Ocse manda a dire che siamo negli ultimi banchi della classe.

E allora perché accanirsi con una politica finora sterile di avvertimenti e penultimatum. Del resto al Colle ci si rifà una volta di più alla nota, per l'appunto, del 13 di agosto, nella quale si spiegavano regole, procedure e limiti connessi all'accoglimento di un'ipotetica grazia e di una commutazione della pena inflitta a Silvio Berlusconi. Si tratta di specifiche norme di legge oltre che di una prassi costituzionale consolidata. Quindi nessuna "preistruttoria da parte del Colle. Sarà Berlusconi a dover fare il primo passo, poi il Quirinale valuterà. Nel rispetto delle regole.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
napolitanoberlusconi
in evidenza
Mentana all'inizio della maratona Il Colle, il voto e l'ironia social

Quirinale/ Rete scatenata

Mentana all'inizio della maratona
Il Colle, il voto e l'ironia social

i più visti
in vetrina
Paola Iezzi, la quarantena hot della cantante - FOTO

Paola Iezzi, la quarantena hot della cantante - FOTO


casa, immobiliare
motori
Mini classica si converte all'elettrico

Mini classica si converte all'elettrico


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.