A- A+
Politica


Di Pietro Mancini

Saggio, tenace, corretto, imparziale. Ma Giorgio Napolitano resta sempre legato ai riti e agli schemi della prima Repubblica. In quell'epoca, si nominavano dei pletorici comitati, quando non sussisteva la volontà politica di affrontare e di risolvere i problemi. Se il "niet" alle dimissioni anticipate del Capo dello Stato è positivo, non si possono tacere le riserve sulla soluzione, escogitata dal vecchio gentiluomo partenopeo.

L'ultima risposta "tecnica" ai grillini e, soprattutto, alla forte esigenza di rinnovamento, emersa dalle urne delle elezioni politiche, appare modesta e non entusiasmerà i "cittadini" del M5S. E non solo loro.

Dal Quirinale, alla vigilia di Pasqua, viene propinato agli italiani, sempre più delusi e lontani dal Palazzo, un cocktali di "gerontocrazia" e di presidenzialismo, che non verrà, c'è da giurarlo, digerito da parte dei tanti rottamatori, in servizio permanente effettivo, nei vecchi partiti e nei nuovi movimenti.

Tags:
napolitano
Loading...

i più visti

casa, immobiliare
motori
Mercedes-Benz GLE 350 de 4MATIC: come ritrovare il gusto del viaggio

Mercedes-Benz GLE 350 de 4MATIC: come ritrovare il gusto del viaggio


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.