A- A+
Politica

La Costituzione e' ancora attuale per un'Europa di pace e progresso, ma serve ora un suo "sapiente rinnovamento". Il Presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, ha inviato un messaggio ai partecipanti al Forum italo-francese 'Dalle riforme, la rinascita' in programma a Cogne alla presenza di esponenti di governo, autorita' locali e studiosi dei due paesi, in occasione del 70 anniversario della Carta di Chivasso sull'autonomia dei popoli alpini, sottoscritto da uomini politici e intellettuali sostenitori di una proposta autonomista ma non separatista: "E' importante ricordare il valore ancora attuale della Carta come strumento di indirizzo e stimolo in direzione di una Europa di pace e di progresso. Alla luce della scelta europea, sviluppatasi nei decenni successivi, e' ora possibile e necessario affrontare il compito di un sapiente rinnovamento del nostro ordinamento costituzionale, coerente con i suoi valori fondanti. Auspico pertanto che dal confronto con i nostri amici e vicini francesi possa scaturire un utile arricchimento della riflessione in corso nel nostro paese e delle proposte che sono sul tappeto. In questo spirito invio a tutti i relatori e ai partecipanti all'iniziativa i piu' cordiali saluti e auguri di buon lavoro".

Tags:
napolitanocostituzione

i più visti

casa, immobiliare
motori
Mustang Mach-E: Il primo SUV completamente elettrico di Ford

Mustang Mach-E: Il primo SUV completamente elettrico di Ford


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.