A- A+
Politica

 

bray napolitano

"Solo 'il Fatto Quotidiano' crede alle ridicole panzane come quella del "patto tradito" dal Presidente Napolitano. La posizione del Presidente della Repubblica in materia di provvedimenti di clemenza e' stata a suo tempo espressa con la massima chiarezza e precisione nella dichiarazione del 13 agosto scorso". Lo sottolinea l'Ufficio Stampa della Presidenza della Repubblica.

BEPPE GRILLO - "Il M5S poteva cambiare l'Italia e risparmiarci questa lenta agonia", scrive Beppe Grillo sul suo blog. "Gli e' stato impedito in ogni modo. Per la prima volta nella storia repubblicana un presidente si e' fatto rieleggere una seconda volta dopo aver ripetutamente negato di volerlo fare - prosegue Grillo - Napolitano e' stato eletto da Berlusconi di cui ovviamente sapeva ogni pendenza giudiziaria, ma per il Sistema qualunque compromesso (sordido?) e' meglio del cambiamento. Poteva essere eletto Rodota', proposto dal M5S, ma era troppo pericoloso. E, dopo le elezioni, si sono aperte le cateratte degli ascari dei giornali e delle televisioni. Hanno usato ogni possibile accusa e diffamazione contro i 'grillini', come in tempo in guerra, senza scrupoli, con un bombardamento mediatico mai visto prima. Il problema dell'Italia in questi mesi e' diventato il populismo del M5S".

Tags:
napolitano
in evidenza
Hannibal e un maggio bollente Temperature choc fino a 51 gradi

Previsioni meteo

Hannibal e un maggio bollente
Temperature choc fino a 51 gradi

i più visti
in vetrina
Pnrr e opportunità per le Pmi CorporateCredit, l'intervista al Ceo Giordano Guerrieri

Pnrr e opportunità per le Pmi
CorporateCredit, l'intervista al Ceo Giordano Guerrieri


casa, immobiliare
motori
Dacia leader del mercato GPL in Italia

Dacia leader del mercato GPL in Italia


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.