A- A+
Politica
Napolitano: "Insofferenza per vecchi assetti di potere, basta paralisi"

«Si sta diffondendo un senso di insofferenza, di fastidio per il trascinarsi di vecchi assetti strutturali e di potere». Per questo «non bisogna fermarsi per strada ma proseguire con le riforme». Queste le parole pronunciate da il presidente della Repubblica Giorgio Napolitano, che giovedì mattina ha parlato dal Quirinale. Il monito del Colle arriva dopo l’incontro di mercoledì con il premier Renzi (in vista del Consiglio Ue) e mentre è in dirittura d’arrivo la Legge di Stabilità sulla quale l’Europa ha chiesto chiarimenti.

Il Capo dello Stato sottolinea il suo giudizio positivo riguardo alle riforme. «Non possiamo restare prigionieri di paralisi e di impedimenti: occorre varare cambiamenti importanti», dice Napolitano, aggiungendo che servono «regole vere, che siano tali e non paraventi a difesa dell’esistente». «Non possiamo restare prigionieri di paralisi o impedimenti - dice il presidente della Repubblica - bisogna procedere con passo celere verso i cambiamenti essenziali». «Sarò garante dell’unità e tutore delle regole che siano veramente tali - ha detto ancora Napolitano - e non paraventi a difesa dell’esistente; continuerò a svolgere questi compiti nei limiti delle mie forze».

Nel monito di Napolitano non manca un passaggio sull’Europa. «Tocca all’Unione europea imboccare la strada di politiche decisamente orientate alla crescita, a tutta la Ue unita perché tutta accusa colpi di stagnazione se non di deflazione, nonostante le indubbie differenze».

Iscriviti alla newsletter
Tags:
napolitano
in evidenza
Ferragni spettacolare a Parigi Calze a rete e niente slip

Le foto delle vip

Ferragni spettacolare a Parigi
Calze a rete e niente slip

i più visti
in vetrina
Juventus calciomercato: rivoluzione dopo Vlahovic. Una grande cessione e 2 colpi a parametro zero

Juventus calciomercato: rivoluzione dopo Vlahovic. Una grande cessione e 2 colpi a parametro zero


casa, immobiliare
motori
Maserati Grecale, ultimi test estremi nelle radure svedesi

Maserati Grecale, ultimi test estremi nelle radure svedesi


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.