A- A+
Politica
Dario Nardella (Pd) insultato e aggredito
nardella


Dario Nardella ha subito un'aggressione verbale e fisica da parte di alcuni ambulanti del fiorentino mercato di San Lorenzo, a Firenze. Atteso da una trentina di persone nel corridoio vicino al suo ufficio di Palazzo Vecchio, secondo alcuni testimoni Nardella e' stato prima insultato, poi minacciato con frasi del tipo: "Se ci rovini, noi roviniamo te" e "Sappiamo dove stai". In seguito, si apprende da fonti vicine al vicesindaco, in cinque hanno iniziato a spintonarlo. Nessun appuntamento era previsto fra il vicesindaco e gli ambulanti. Nardella domani avrebbe dovuto tenere una conferenza stampa per illustrare una proposta proprio per gli ambulanti del mercato di San Lorenzo, recentemente spostati dalla sede originaria di fronte e ai lati della basilica.

Tags:
nardella
in evidenza
Autunno freddo (senza gas) e quindi caldo (come negli anni '70)? Scoprilo alla Piazza di Affari!

La kermesse a Ceglie dal 26 al 28 agosto - Il programma

Autunno freddo (senza gas) e quindi caldo (come negli anni '70)? Scoprilo alla Piazza di Affari!


in vetrina
Scatti d'Affari ATIU, protagonista del più importante round di equity crowdfunding 2022

Scatti d'Affari
ATIU, protagonista del più importante round di equity crowdfunding 2022


casa, immobiliare
motori
 Nuova Porsche 911 GT3 RS, nata per stupire

 Nuova Porsche 911 GT3 RS, nata per stupire


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.