A- A+
Politica

Giovedì alle 18.00 presso il Tempio di Adriano a Roma (Piazza di Pietra 1), in occasione della presentazione del libro-manifesto "Moderati. Per un nuovo umanesimo politico", scritto da Gaetano Quagliariello, Eugenia Roccella e Maurizio Sacconi, Antonio Polito, giornalista ed editorialista del Corriere della Sera, intervista il leader Ncd Angelino Alfano sulle prospettive politiche del Nuovo Centrodestra. Il libro - edito da Marsilio nella Collana i Grilli, che sara' in libreria proprio il 9 gennaio - si articola in una prima parte dedicata ai principi e alla visione.

Qui gli autori identificano le ragioni ultime della grande crisi della nostra epoca in una diffusa "perdita di senso" che ha messo in discussione i valori tradizionali dell'Occidente. I tre ripropongono tali principi quale fondamento per una necessaria visione geopolitica e geoeconomica entro la quale collocare la dimensione nazionale e rinnovare la cultura di governo, anche sulla base delle molte intuizioni incompiute della coalizione guidata per due decenni da Silvio Berlusconi. Presentato come un "manifesto per il nuovo Centrodestra", il libro e' introdotto dalla prefazione di Angelino Alfano.

Tags:
ncdalfanomoderati

i più visti

casa, immobiliare
motori
Ford ed Herme testano i veicoli a guida autonoma per le consegne a domicilio

Ford ed Herme testano i veicoli a guida autonoma per le consegne a domicilio


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.