A- A+
Palazzi & potere
Casa di Montecarlo, la latitanza di Tulliani ha le ore contate

Tulliani ha le ore contate. Dopo che mercoledì il Senato ha approvato in via definitiva il decreto di ratifica dei trattati su estradizione e assistenza giudiziaria penale tra l' Italia e gli Emirati Arabi Uniti, la sua latitanza sembra volgere al termine (come per almeno altri 8 soggetti, condannati o rinviati a giudizio, rifugiatisi tra Dubai e Abu Dhabi). I tempi tecnici, scrive il Tempo, per rendere esecutivo il rimpatrio, però, difficilmente saranno sufficienti per consentire a Tulliani di assistere il 30 novembre alla prima udienza del processo in cui è imputato davanti ai giudici della quarta sezione penale del Tribunale di Roma con l'accusa di riciclaggio internazionale, insieme alla sorella Elisabetta, al padre Sergio, al cognato Gianfranco Fini e al «re delle slot» Francesco Corallo. Affinché il decreto entri in vigore, infatti, occorre che venga pubblicato entro 30 giorni sulla Gazzetta ufficiale. Dopodiché il ministero della Giustizia dovrà rinnovare la richiesta di estradizione all' Emirato. Da quel momento in poi, la procedura potrebbe richiedere ulteriormente tempo prima di arrivare a compimento.

Commenti
    Tags:
    finitullianicasa di montecarlolatitanzacorallo





    in evidenza
    Il grande salto compiuto da Zara: dal fast fashion al mondo del lusso

    Boutique eleganti, collaborazioni costose e... L'analisi

    Il grande salto compiuto da Zara: dal fast fashion al mondo del lusso

    
    in vetrina
    Matilde Gioli dimentica l'ex Marcucci: l'attrice ha trovato un nuovo amore

    Matilde Gioli dimentica l'ex Marcucci: l'attrice ha trovato un nuovo amore


    motori
    CUPRA oltre l’automotive, nasce la partnership con la 37a Louis Vuitton America’s Cup

    CUPRA oltre l’automotive, nasce la partnership con la 37a Louis Vuitton America’s Cup

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.