A- A+
Palazzi & potere
Ilaria Alpi? È depistaggio di Stato; assordante silenzio dei media

Depistaggio. L’impossibilità, fino ad oggi, di arrivare a una verità per la tragica morte di Ilaria Alpi e Miran Hrovatin, assicurando alla galera esecutori e soprattutto mandanti di quella esecuzione, è dovuta a precisi depistaggi, scrive Andrea Cinquegrani, direttore dell'autorevolissino Voce delle voci (www.lavocedellevoci.it). Depistaggi che hanno teso unicamente a coprire i reali responsabili, sbattendo invece in prima pagina e in galera un innocente, Omar Assan Hashi, che non c’entrava niente e che soltanto adesso, dopo aver scontato ben sedici anni di ingiusta detenzione, a 42 anni è tornato libero.

Le motivazioni della sentenza pronunciata il 19 ottobre dalla Corte d’Appello di Perugia e ora note rappresentano un pesantissimo j’accuse sia verso le tante inchieste fin qui portate avanti senza cavar un ragno dal buco che verso apparati dello Stato che hanno prima inventato e poi coperto il teste taroccato, Ahmed Alì Rage, alias Gelle, sulla cui unica versione s’è basata la condanna di Hashi: teste-base che peraltro non ha mai verbalizzato davanti ad una corte. Ai confini della realtà. Così come lo è l’assordante silenzio dei grossi media nazionali, tutti embedded (tranne un articolo de il Fatto e un altro del Secolo XIX di Genova) perchè la tragica fine di Ilaria e Miran sia per sempre dimenticata. E i responsabili continuino ad agire indisturbati.

 

Iscriviti alla newsletter
Tags:
ilaria alpistato
in evidenza
Affari continua a salire Ad agosto crescita del 40%

Dati audiweb

Affari continua a salire
Ad agosto crescita del 40%

i più visti
in vetrina
Juve Roma, Mourinho: "Rigore? Mi isolo. Il recupero? Dimostra un'intenzione"

Juve Roma, Mourinho: "Rigore? Mi isolo. Il recupero? Dimostra un'intenzione"


casa, immobiliare
motori
Nuova Ford Focus: un accurato restyling aggiorna look e tecnologie

Nuova Ford Focus: un accurato restyling aggiorna look e tecnologie


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.