A- A+
Palazzi & potere
Querela de che? La Boschi e De Bortoli: scaduti i termini per la querela

"La misura è colma, se ne occuperanno i miei legali". Era il 10 maggio 2017, il sottosegretario alla Presidenza del Consiglio Maria Elena Boschi annunciava guerra giudiziaria contro Ferruccio de Bortoli, ex direttore del Corriere della Sera. Nel suo libro Poteri forti (o quasi), De Bortoli aveva rivelato le pressioni della Boschi sull' ex ad di Unicredit Federico Ghizzoni per salvare la Popolare dell' Etruria, di cui Pier Luigi Boschi era vicepresidente, scrive il Fatto.

Per fortuna della Boschi, poi, la commissione di inchiesta parlamentare sul credito sta partendo così a rilento che entro la fine della legislatura si farà in tempo - forse - soltanto a nominarne i membri e il presidente. Non certo a chiedere l' audizione di Ghizzoni. E se a novembre il Quirinale otterrà la riconferma di Ignazio Visco alla Banca d' Italia, quello sarà il segnale che tutti vogliono archiviare senza ulteriori polemiche la stagione più drammatica del settore creditizio italiano. Intanto, però, resta che il round della querela penale De Bortoli l' ha vinto e la Boschi l'ha perso.

Tags:
querelade bortolimaria elena boschiunicreditghizzonietruria
in evidenza
Nicole Minetti su Instagram Profilo vietato agli under 18

Le foto valgono più delle parole...

Nicole Minetti su Instagram
Profilo vietato agli under 18

i più visti
in vetrina
Meteo inverno 2021 2022, sarà l'anno della neve in pianura. Tanta, tantissima

Meteo inverno 2021 2022, sarà l'anno della neve in pianura. Tanta, tantissima


casa, immobiliare
motori
Ford Mustang Mach-E GT: il più potente SUV elettrico Ford approda in Italia

Ford Mustang Mach-E GT: il più potente SUV elettrico Ford approda in Italia


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.