A- A+
Palazzi & potere
Rai: Di Bella, Calandrelli, Annunziata... Novità in arrivo

Da oggi mamma Rai ha una task force contro le fake news (riguarderà le notizie di tipo sanitario e sarà fatta in accordo con un gruppo di scienziati e virologi): a guidarla sarà Antonio Di Bella, attuale direttore di Rainews. Altre novità in arrivo: Moreno e Greco in corsa per un nuovo programma su Rai 2, Lucia Annunziata in pista per una striscia informativa su Rai Tre. E i  5Stelle vogliono Di Mare al posto della Calandrelli...

Da oggi mamma Rai ha una task force contro le fake news (riguarderà però solo quelle di tipo sanitario e sarà fatta in accordo con un gruppo di scienziati e virologi): a guidarla sarà Antonio Di Bella, attuale direttore di RaiNews (che autorevoli indiscrezioni vorrebbero come prossimo responsabile del coordinamento editoriale). L'annuncio della nascita della task force è stato dato direttamente dall'amministratore delegato Rai, Fabrizio Salini, nel corso della trasmissione UnoMattina. 

Intanto ieri a viale Mazzini c'è stata una riunione con i direttori di rete per il palinsesto estivo con il consueto valzer di spifferi, siluri e autopromozioni. C'era chi ipotizzava un possibile ritiro di Eleonora Daniele per la maternità, ma la notizia è stata smentita: la conduttrice rimarrà alla guida di "Storie italiane", che continua ad avere ottimi ascolti, fino alla conclusione naturale del programma il 31 maggio. Su Raitre - una rete che con la nuova gestione è in forte crisi di ascolti - si pensa all’informazione. In particolare ad una striscia di mezz’ora da affidare tutte le sere a Lucia Annunziata. Sempre a proposito di Raitre sono in molti a chiedersi se la Calandrelli possa continuare ad essere direttore di due canali, il 3 appunto e Rai Cultura, adesso che il piano industriale è stato rinviato (o forse sepolto definitivamente). C'è però un direttore senza "direzione" da quando il nuovo piano industriale è stato bloccato: Franco Di Mare. I 5Stelle scalpitano: lo vogliono al posto della Calandrelli. Possibili novità anche a Raidue: si  pensa ad un programma d'informazione da testare tra luglio e agosto per poi riproporlo a settembre in via definitiva. È corsa a due per la conduzione: Manuela Moreno oppure Gerardo Greco che tornerebbe in Rai. Si dice che attualmente sia molto stimato in casa leghista.

In casa Pd intanto (zona Zingaretti ma anche Franceschini) monta la rabbia sulla gestione della Rai in tutta l'emergenza coronavirus. Occhi puntati soprattutto su Rai Uno e Tg1(ma anche sul Tg3) dove i ministri grillini, e soprattutto Di Maio, sono oramai ospiti fissi. Al Nazareno si stanno raccogliendo dati, cifre e presenze dei ministri 5Stelle a Domenica In,  la Vita in Diretta, Storie Italiane e gli altri contenitori della Rete oltre al tg della rete ammiraglia. Un dossier puntuale, pronto per essere inoltrato a chi di dovere. Al Nazareno non escludono neanche altre forme di protesta (qualcuno arriva persino ad ipotizzare gesti clamorosi: ovvero che i big dem non accettino più interviste ed ospitate da mamma Rai). 

Iscriviti alla newsletter
Commenti
    Tags:
    raiantonio di bellacalandrelliannunziatapdgerardo grecomaniele morenorai 2rai 3fabrizio salinim5sfranco di marezingarettifranceschini
    in evidenza
    La startup EdilGo guida la ripresa edile in Italia

    Corporate - Il giornale delle imprese

    La startup EdilGo guida la ripresa edile in Italia

    i più visti
    in vetrina
    CDP, approvato Piano Strategico. Gorno Tempini: "Occasione senza precedenti"

    CDP, approvato Piano Strategico. Gorno Tempini: "Occasione senza precedenti"


    casa, immobiliare
    motori
    Nuova Dacia Jogger, la familiare sette posti

    Nuova Dacia Jogger, la familiare sette posti


    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.