A- A+
Politica

 

leoluca orlando

Il sindaco di Palermo, Leoluca Orlando, e' moroso per circa 7.500 euro complessivi nei confronti di due aziende il cui socio unico e' il Comune: da due anni il primo cittadino non paga le bollette del gas e dell'acqua e per questo ha evitato in extremis la chiusura del contatore da parte dell'Amg, mentre si sta mettendo in regola con l'Amap, per quel che riguarda l'erogazione idrica. In entrambi i casi, pero', il "cittadino-utente" Orlando sostiene di non dovere pagare le bollette, ma disciplinatamente ("e a rate, perche' tutto assieme non posso") sta saldando il conto. "Ho chiesto pero' una verifica -dice il sindaco- perche' le bollette si riferiscono a consumi presunti avvenuti nella casa in cui non abito piu' da due anni, in via Dante. C'e' un evidente errore". Secondo Orlando, "nessuno e' andato a leggere i contatori dal 2011, da quando cioe' mi sono ri-trasferito nella mia vecchia abitazione di via Principe di Paterno'". Se e' cosi', pero', l'utente-sindaco subisce le conseguenze dell'inefficienza della macchina comunale: "Ne sono consapevole -conferma il capo della giunta- e se da cittadino mi sono incavolato, da primo cittadino ho il dovere di verificare cosa sia accaduto, perche' non succeda agli altri". E a ogni buon conto puntualizza: "Scontiamo gli errori e le inefficienze del passato". La disavventura del sindaco moroso comincia con l'Amap, che gli calcola un arretrato di bollette di acqua di 2.300 euro, dei quali 1.400 ora gia' pagati, "salva la possibilita' -cosi' specifica Orlando- di 'ripetere' (cioe' di farsi restituire, ndr) il pagamento indebito". Poi arriva la superbolletta del gas: 5.035 euro, sempre per l'abitazione di via Dante. Il 15 giugno Amg Gas, una delle due societa' in cui si divide la ex municipalizzata, comunica all'altra branca, Amg Energia, che "l'utente Orlando Leoluca e' moroso" e nei suoi confronti va disposta la chiusura del contatore, da eseguire il 20 giugno nella nuova casa del sindaco, perche' il credito "insegue" il debitore. Ma Orlando scopre la situazione, chiede la rateizzazione e versa la prima rata, evitando cosi' il distacco dell'utenza. Il sindaco si infuria perche' nessuno si e' accorto che aveva cambiato casa ("e ho pure fatto il passaggio di residenza in forma ufficiale", sottolinea), trasferendo anche i contratti di acqua e gas: nessuno sarebbe andato a leggere i contatori per due anni e le bollette sono state calcolate sui consumi abituali del passato.

Tags:
orlandopalermobollette
in evidenza
Fedez e J-Ax, pace fatta "Un regalo per Milano e..."

La riconciliazione

Fedez e J-Ax, pace fatta
"Un regalo per Milano e..."

i più visti
in vetrina
Simest, la qualità a supporto della competitività delle esportazioni italiane

Simest, la qualità a supporto della competitività delle esportazioni italiane


casa, immobiliare
motori
Marco Antonini (Citroen) vince il Ceo For Life Award Italia

Marco Antonini (Citroen) vince il Ceo For Life Award Italia


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.