A- A+
Politica
I paletti di Alfano su Renzi? Un modo per tenersi il Viminale

Di Alberto Maggi (@AlbertoMaggi74)

Il leader del Nuovo Centrodestra si mostra preoccupato e sta rallentando la trattativa per la formazione del governo Renzi. Pone condizioni sulla durata dell'esecutivo, sulla sua natura e sulla sua composizione. Oltre a chiedere che non sia di sinistra non vuole un giustizialista Guardasigilli e alza steccati sulle unioni civili.

Tutto vero. Ma, stando a quanto ha confidato un democratico vicinissimo al segretario, l'accordo con l'ex delfino di Berlusconi non sarebbe in discussione. Si tratterebbe quindi di una strategia un po' democristiana di Alfano per alzare la posta. Vendere cara la pelle per ottenere la riconferma alla guida del Viminale. Renzi infatti avrebbe in mente per il leader di Ncd solo il ruolo di vicepremier senza deleghe, ma lui non ci sta e si starebbe battendo per conservare la poltrona occupata nel precedente governo Letta. Un braccio di ferro dagli esiti imprevedibili ma che starebbe irritando il Capo dello Stato.

 

Iscriviti alla newsletter
Tags:
alfanorenziministero internogoverno
in evidenza
Neve e gelo all'assalto dell'Italia Le previsioni sono da brivido

Meteo, offensiva siberiana

Neve e gelo all'assalto dell'Italia
Le previsioni sono da brivido

i più visti
in vetrina
Kendall Jenner sfida meteo, neve e gelo in bikini nero. Guarda che stivali!

Kendall Jenner sfida meteo, neve e gelo in bikini nero. Guarda che stivali!


casa, immobiliare
motori
Fiat Panda, regina incontrastata delle auto usate vendute online

Fiat Panda, regina incontrastata delle auto usate vendute online


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.