A- A+
Politica
Centinaio (Lega): "Renzi fa il gioco dei terroristi islamici"
Gian Marco Centinaio, capogruppo della Lega Nord, nella documentazione disponibile on line dichiara un imponibile di 89.932 euro


Di Alberto Maggi (@AlbertoMaggi74)


"Per il niente che hanno fatto fino adesso in piazza oggi a Parigi ci sono anche persone che hanno fatto e continuano a fare il gioco dei terroristi islamici che hanno operato in questi giorni". Lo afferma ad Affaritaliani.it Gian Marco Centinaio, capogruppo della Lega Nord al Senato. Che poi rincara la dose: "Mi riferisco ovviamente al governo italiano che fino ad oggi non ha fatto nulla per impedire l'immmigrazione clandestina e il potenziale ingresso di criminali in Italia. Non ha fatto nulla per controllare i rischi che ci possono essere. Le dichiarazioni del ministro Alfano - quando dice che aumeteremo i controlli negli aeroporti e toglieremo il passaporto a chi comunicherà di voler andar in certe zone a fare atti di terrorismo - sono semplicemente imbarazzanti. Non serve andare oggi a Parigi, serve invece lavorare gli altri 364 giorni dell'anno. Una cosa che il governo italiano non ha fatto".

"Oggi a Parigi c'è tanta gente per bene ma ci sono anche tanti ipocriti. Primi fra tutti la delegazione italiana con Renzi e Pisapia", afferma ad Affaritaliani.it il segretario della Lega Nord Matteo Salvini. "Questa è gente che parla di unità ma poi insulta chi non la pensa come loro. E lo abbiamo visto a Milano. E' gente che parla di sicurezza e permette l'ingresso di 230 mila clandestini. Condannano l'Islam integralista ma non fanno nulla contro le moschee abusive che sono da tutte le parti".

"Ho comprato il Corano in questi giorni e mo lo sto leggendo, devo dire che ho trovato cose molto pesanti. E' un libro violento". Lo afferma ad Affaritaliani.it Gianluca Buonanno, eurodeputato della Lega Nord. "Allah ordina ai musulmani di combattere per affermare l'Islam ovunque nel mondo. Per non parlare della questione delle donne. Mi sto documentando e devo dire che in certi punti il Corano è veramente violento. Si legge: quando incontrate gli indefedeli, che saremmo noi, uccideteli con grande spargimento di sangue e stringete forte le catene ai vostri prigionieri. Questo è il Corano. Leggendolo mi verrebbe da dire di non permettere la vendita e di non metterlo in distribuzione. A chi dice che l'Islam non è una religione violenta rispondo: o sono scemo io o leggete quello che c'è scritto nel Corano e poi ognuno tragga le proprie conslusioni".

Tags:
parigirenzi
in evidenza
Simest, la qualità a supporto della competitività delle pmi italiane

Esportazioni

Simest, la qualità a supporto della competitività delle pmi italiane

i più visti
in vetrina
Pnrr e opportunità per le Pmi CorporateCredit, l'intervista al Ceo Giordano Guerrieri

Pnrr e opportunità per le Pmi
CorporateCredit, l'intervista al Ceo Giordano Guerrieri


casa, immobiliare
motori
Jeep Compass: grazie agli incentivi è ancora più facile sceglierla

Jeep Compass: grazie agli incentivi è ancora più facile sceglierla


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.