A- A+
Politica
Giorgio Forattini semina il panico ad Affaritaliani.it

Ritorno alla satira per Giorgio Forattini su Affaritaliani.it. Il grande autore, attivo dal 1973 - 55 libri pubblicati e numerosi premi vinti tra i quali il Premiolino e l'Ambrogino d'Oro - entra con le sue famose vignette nella squadra del quotidiano online, fondato diciotto anni fa e diretto da Angelo Maria Perrino. "Sono felice di poter collaborare con il quotidiano della rete - sottolinea Forattini - Seguiteci, ci divertiremo, all'insegna di una informazione libera e autorevole. Adoro Affaritaliani, sono stufo di farmi solo gli affari miei!"

"Siamo orgogliosi che Giorgio Forattini ci abbia scelti per pubblicare le proprie vignette, veri e propri editoriali, spesso caustici e amari", commenta il direttore Angelo Maria Perrino. "Con l'arrivo nel team di Affari di un fuoriclasse come Forattini vogliamo mantenere viva una delle anime storiche del giornalismo di opinione, la satira, di questi tempi, tristi e conformisti, quasi scomparsa. Lo facciamo con un grande campione - aggiunge Perrino - che proprio nella prima vignetta fatta per noi, 'Noi non sbianchettiamo', ha voluto ricordare il piu' famoso incidente di percorso nel suo rapporto conflittuale con il potere, quando fu querelato da Massimo D'Alema nell'ambito della vicenda Mitrokhin e compromise la sua permanenza a Repubblica, di cui era stato con Scalfari tra i fondatori. Vogliamo essere sempre piu' i paladini dell'informazione indipendente e senza filtri e i sostenitori dell'editoria pura".

Tags:
giorgio forattinisatiravignetta
Loading...

i più visti

casa, immobiliare
motori
Gladiator: design autenticamente Jeep

Gladiator: design autenticamente Jeep


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.