A- A+
Politica
Chiusa la sede del Pd in Sicilia. Il personale in cassa integrazione


Chiusa la sede regionale del Pd in Sicilia. Da oggi tutto il personale in servizio al partito, nei locali di via Bentivegna a Palermo, è in cassa integrazione. Il provvedimento coinvolge 13 dipendenti. Da stamattina il telefono della segreteria squilla a vuoto.

La cassa integrazione per il personale è a zero ore per 12 mesi, fino al 15 giugno del 2015. Riguarda otto amministrativi (6 impiegati, un coordinatore dell'ufficio e un responsabile), 2 giornalisti, 2 autisti e 1 addetto alle pulizie. In base alle verifiche in corso sui conti e sui versamenti non ancora in cassa, il tesoriere, Tuccio D'Alessandro, presenterà un' eventuale proposta di reintegro di parte del personale, con una rotazione della cassa integrazione.

La proposta dovrà tuttavia essere oggetto di trattativa tra le parti.  Tutto quello che riguarda la parte amministrativa e operativa, compresa la comunicazione del partito regionale, al momento è ferma e non si sa quando riprenderà. Gli uffici comunque possono essere utilizzati dai politici che dispongono delle chiavi per organizzare riunioni.
 

Iscriviti alla newsletter
Tags:
pdsicilia
in evidenza
CDP, ospitato FiCS a Roma Gorno Tempini: “Agire come sistema unico”

Corporate - Il giornale delle imprese

CDP, ospitato FiCS a Roma
Gorno Tempini: “Agire come sistema unico”

i più visti
in vetrina
Ferrovie dello Stato, al via un nuovo modello per cantieri più sostenibili

Ferrovie dello Stato, al via un nuovo modello per cantieri più sostenibili


casa, immobiliare
motori
In viaggio con Ford Kuga Plug-In Hybrid alla scoperta delle bellezze di Vulci

In viaggio con Ford Kuga Plug-In Hybrid alla scoperta delle bellezze di Vulci


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.