A- A+
Politica

"Chi fa furberie, al limite dell'illecito, nel tesseramento e' un cialtrone. Da questa situazione il Partito democratico viene ferito". Lo ha detto il candidato alla segreteria del partito e vice presidente vicario del Parlamento europeo, Gianni Pittella, intervistato da Rainews24. "Una ferita tra l'altro inutile - ha aggiunto - perche' impossessarsi di un guscio vuoto e' stupido. Fermare tutto? Sarebbe una foglia di fico che serve solo a lavarsi la coscienza".

"Sulla questione del ministro Cancellieri, le diatribe del congresso del Pd debbono restare fuori. Non possiamo avere posizioni preconcette ai soli fini congressuali. Il sinistrismo, inseguire cioe' sempre la pancia della gente, e' un male che affligge da troppo tempo la sinistra. Facciamo funzionare il nostro cervello e decidiamo come Pd in base agli atti e alle dichiarazioni del ministro, che resta comunque un servitore dello Stato". Lo dichiara Gianni Pittella, candidato alla segreteria del Pd e vice presidente vicario del Parlamento europeo, intervistato su Rainews24

Tags:
pittellatesseramento
in evidenza
Ludovica Pagani incanta Cannes Forme mozzafiato e abito Missoni

Il suo look infiamma la Croisette: FOTO

Ludovica Pagani incanta Cannes
Forme mozzafiato e abito Missoni

i più visti
in vetrina
Scatti d'Affari Design Week 2022: per la prima volta le creazioni del lighting designer Entler

Scatti d'Affari
Design Week 2022: per la prima volta le creazioni del lighting designer Entler


casa, immobiliare
motori
Peugeot E-Rifter, il multispazio elettrico adatto a differenti esigenze

Peugeot E-Rifter, il multispazio elettrico adatto a differenti esigenze


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.