A- A+
Politica

Sono stati revocati gli arresti domiciliari per l'ex senatore Alberto Tedesco arrestato il 15 marzo scorso dopo la decadenza del mandato parlamentare. Questo ha deciso oggi il gup di Bari Antonio Diella, dopo aver ricevuto il parere negativo del pm titolare dell'accusa contro l'ex parlamentare. Tedesco sta affrontando il rito abbreviato dopo essere stato rinviato a giudizio nel processo per una serie di presunte malversazioni nel settore della sanita' pugliese, risalenti agli anni tra il 2005 e il 2009 quando ricopriva l' incarico di assessore regionale alla sanita' nella prima legislatura guidata da Nichi Vendola. Associazione a delinquere concussione, corruzione, turbativa d'asta e falso sono i reati addebitati all'ex senatore del Pd (poi transitato nel gruppo misto) che ne risponde, a vario titolo, insieme ad altre 14 persone. Subito dopo l'esecuzione dell'ordine di custodia cautelare il legale di Tedesco, avvocato Rosita Petrelli aveva presentato istanza di revoca ritenendo insussistenti i presupposti della detenzione, subito dopo l' interrogatorio di garanzia svoltosi il 21 marzo scorso. Altri 18 imputati stanno per affrontare il giudizio con rito ordinario e la prima udienza e' stata fissata per il 6 maggio prossimo

Iscriviti alla newsletter
Tags:
pugliadomiciliaritedesco
in evidenza
Risolvi il tuo Debito: aiutate più di 300 mila persone in 12 anni di attività

Corporate - Il giornale delle imprese

Risolvi il tuo Debito: aiutate più di 300 mila persone in 12 anni di attività

i più visti
in vetrina
Agiter Investigazioni, come funzionano le indagini private e aziendali

Agiter Investigazioni, come funzionano le indagini private e aziendali


casa, immobiliare
motori
Mercedes-Benz EQB: l’elettrica con la Stella è anche sette posti

Mercedes-Benz EQB: l’elettrica con la Stella è anche sette posti


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.