A- A+
Politica

Nasceranno due nuovi gruppi dalla spaccatura del Pdl? "Oggi il problema e' la fiducia. E' chiaro che questi giorni sono accadute delle cose che devono essere assolutamente considerate e i deputati hanno cominciato a farlo in assoluta autonomia". Cosi' al Tg3 il ministro delle Riforme, Gaetano Quagliariello (Pdl), che spiega: "Adesso credo che si apra uno spazio di riflessione che nei prossimi giorni troveranno un punto di caduta e c'e' anche, come sbocco possibile, la nascita di due gruppi che abbiamo come riferimento la leadership di Berlusconi". "Non c'e' nulla da rinnegare - ha pero' precisato - non c'e' da andare in altri posti. Noi siamo e restiamo nel centrodestra".

ALFANO/ Il segretario Alfano, ma dello stesso avviso sono anche gli altri ministri del Pdl, hanno deciso di frenare sulla nascita dei nuovi gruppi. Non che l'iniziativa sia stata abbandonata, ma semplicemente 'congelata' per il momento. Nel Pdl, la fetta di partito che era pronta allo strappo, ma anche una parte piu' 'trattativista' ma non disponibile a votare in maniera contrapposta a Berlusconi, e' in forte pressing sul segretario affinche' si giochi ora, che ha il coltello dalla parte del manico, tutte le sue carte. Il ragionamento, viene spiegato, e' di battere il ferro finche' e' caldo: vai dal Cavaliere, ricucite gli attriti. Il timore, viene spiegato, e' che spaccando oggi, con la nascita dei nuovi gruppi, si cada nella rete del Pd che, infatti - spiegano le stesse fonti - sta premendo affinche' il Pdl si divida. Per questo, viene ancora spiegato, Alfano non ha ancora espresso pubblicamente la sua linea, ne' sui gruppi ne' sul partito. L'intenzione - e in questo il segretario e' supportato da una fetta del Pdl - e' di chiedere a Berlusconi, nell'incontro di questa sera, alcune cose ben chiare, fissare precisi paletti: innanzitutto, la garanzia di non cambiare nuovamente rotta nei confronti del governo. Proseguire con il sostegno all'interno della maggioranza e dell'esecutivo per portare avanti le politiche economiche del Pdl; secondo, chiedere al Cavaliere la guida salda e del Pdl, con la conseguente emarginazione dei 'falchi' e degli estremisti. Se Berlusconi non dara' garanzie su questi punti, viene spiegato, si riprendera' in mano il dossier nuovi gruppi e, a quel punto, non e' esclusa la spaccatura, riferiscono fonti pidielline.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
quagliariello
in evidenza
Vlahovic, Martial e anche... Mercato, Juventus scatenata

Grandi manovre a gennaio

Vlahovic, Martial e anche... Mercato, Juventus scatenata

i più visti
in vetrina
Paola Iezzi, la quarantena hot della cantante - FOTO

Paola Iezzi, la quarantena hot della cantante - FOTO


casa, immobiliare
motori
Nissan svela la versione speciale JUKE Kiiro

Nissan svela la versione speciale JUKE Kiiro


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.