A- A+
Politica
Nel 2015 Re Giorgio si dimette. Quattro in corsa, Prodi non c'è


Di Alberto Maggi (@AlbertoMaggi74)


C'è un tema che ben presto diventerà d'attualità per il mondo politico, anche se sotto traccia già circolano ipoteti e indiscrezioni. Le dimissioni di Giorgio Napolitano, ventilate più volte dallo stesso Presidente, non avverrano prima della fine del semestre italiano alla guida dell'Ue. Ovvero non prima del 31 dicembre di quest'anno. Molto dipende dal cammino delle riforme, ma se l'Italicum fosse approvato entro fine anno e ci fosse stato anche il primo ok di Montecitorio e Palazzo Madama alle riforme istituzionali (Titolo V e Senato federale) nel 2015 - spiegano fonti del Pd - molto probabilmente ci sarebbero le dimissioni di Re Giorgio. Ovviamente già si discute del possibile successore. Nei corridoi del Parlamento sono quattro i nomi in corsa: Giuliano Amato, Walter Veltroni, Piero Fassino e Pierluigi Bersani.

Il Dottor Sottile sarebbe il più gradito da Silvio Berlusconi, anche se la Lega lo vede come il fumo negli occhi e quindi l'ex Cavaliere che sta ricostruendo l'alleanza con il Carroccio potrebbe pensarci due volte. Veltroni avrebbe comunque l'ok di Forza Italia (è sempre stato l'uomo del dialogo), mentre sia Fassino sia Bersani non avrebbero i voti del Centrodestra. Il preferito di Renzi, al momento, pare essere Veltroni, anche se la strada è ancora lunga. A penalizzare il sindaco di Torino c'è stato l'endorsement di Scalfari e De Benedetti, che - dicono al Nazareno - "lo hanno praticamente bruciato". Bersani sarebbe forse la soluzione più "istituzionale" e gradita anche a Massimo D'Alema, ma molti renziani sono contrari. Infine Romano Prodi. Qualcuno ha ipotizzato che fosse ancora in corsa, ma dal Pd (sponda popolare ulivista) spiegano che dopo la bocciatura dei 101 franchi tiratori del 2013 "non ha alcuna intenzione di riprovarci". Quindi è fuori. Nessuno dei candidati del Pd o vicini al partito di maggioranza avrebbe l'appoggio del M5S.

Tags:
quirinale
in evidenza
Arriva l'aria polare dalla Svezia Fine maggio brividi. Previsioni

Meteo

Arriva l'aria polare dalla Svezia
Fine maggio brividi. Previsioni

i più visti
in vetrina
Scatti d'Affari SEA, Air Canada lancia il collegamento non-stop tra Milano Malpensa e Montreal

Scatti d'Affari
SEA, Air Canada lancia il collegamento non-stop tra Milano Malpensa e Montreal


casa, immobiliare
motori
Al Lingotto apre  “FIATCafé500”

Al Lingotto apre  “FIATCafé500”


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.