A- A+
Politica
Quirinale: Renzi, Pd decisivo nello scegliere insieme a tutti

"Nelle prossime settimane ci sara' anche da eleggere il Presidente della Repubblica. Ovviamente sara' un passaggio delicato e difficile, come dimostra la storia parlamentare anche di questa legislatura. E succedere a un grande italiano come Giorgio Napolitano non sara' semplice. Ma sono certo che il PD sara' decisivo nello scegliere insieme a tutti un arbitro equilibrato e saggio, il garante super partes delle istituzioni". Lo scrive Matteo Renzi in una lettera agli attivisti del Pd.

Nella lettera Renzi parla anche di riforme e di legge elettorale, ricordando le prossime scadenze, in vista di appuntamenti importanti come l'Expo e la candidatura alle Olimpiadi del 2024, l'impegno del governo per la scuola e i diritti civili. Nel 2015 "c'è molto da fare. Lo faremo. Senza ansia, senza angoscia, senza paura. Ma lo faremo velocemente", assicura. E su Twitter scrive: "Nella lettera al @pdnetwork tempi e scelte del nostro 2015. Sarà un anno decisivo, per noi, è per l'Italia #lavoltabuona #mettiamocelatutta".

LA SCELTA PER IL QUIRINALE

Santanche' (FI), no ad un altro avatar della sinistra - "Noi di Forza Italia chiediamo che il prossimo presidente della Repubblica sia prima di tutto una figura autonoma e non espressione di una determinata parte politica, come lo era invece Napolitano con la sinistra. Di avatar ne abbiamo avuti abbastanza. Imparzialita' e terzieta' dovranno configurare il prossimo capo dello Stato, dal quale ci aspettiamo profonda responsabilita' nel mettere fine alla vicenda incresciosa che ha coinvolto Silvio Berlusconi restituendogli cosi' l'agibilita' politica di cui ha diritto". Lo dichiara la deputata di Fi Daniela Santanche'

Di Maio (M5S), chiacchiere per tacere aumento tasse - "Le dichiarazioni sul Quirinale sono solo chiacchiere per oscurare gli aumenti di tasse del Governo Renzi". Lo scrive il vicepresidente M5S della Camera, Luigi Di Maio, sul suo profilo facebook. "Sono vigenti dal primo gennaio 2015. Eccoli", avverte Di Maio, che pubblica un elenco di aumenti.

Meloni (Fdi-An), no a un candidato vicino a Bruxelles - "Per Fratelli d'Italia e' da escludere l'ipotesi di un accordo tra i leader del centrodestra per candidare al Quirinale un esponente di area Ppe. La nostra proposta infatti va esattamente nella direzione opposta: candidare al Colle un eurocritico che non si pieghi ai diktat di Berlino e di Bruxelles. Una figura autorevole e simbolica che possa riunire non solo il centrodestra ma tutte le forze che difendono la liberta', la sovranita' e gli interessi dell'Italia. Per queste rilanciamo l'appello che nei giorni scorsi avevamo rivolto a Lega, Forza Italia, M5S e a quella parte di Pd che non si arrende alla Troika: scegliamo e votiamo insieme un eurocritico che difenda gli interessi degli italiani e non quelli dei poteri forti". Lo dichiara il presidente di Fratelli d'Italia-Alleanza nazionale, Giorgia Meloni.

Tags:
quirinalepdrenzinapolitano
in evidenza
Fedez e J-Ax, pace fatta "Un regalo per Milano e..."

La riconciliazione

Fedez e J-Ax, pace fatta
"Un regalo per Milano e..."

i più visti
in vetrina
Simest, la qualità a supporto della competitività delle esportazioni italiane

Simest, la qualità a supporto della competitività delle esportazioni italiane


casa, immobiliare
motori
Marco Antonini (Citroen) vince il Ceo For Life Award Italia

Marco Antonini (Citroen) vince il Ceo For Life Award Italia


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.