@Tommaso5mani

simona bonafé@Tommaso5mani

simona bonafé@Tommaso5mani

simona bonafé
A- A+
Politica

Di Tommaso Cinquemani
 twitter@Tommaso5mani

simona bonafé
"Se giovedì verrà fatto un nome che non condividiamo lo diremo apertamente, senza giochini". Simona Bonafé, portavoce di Matteo Renzi alle primarie e onorevole del Pd, con una intervista ad Affaritaliani.it, annuncia che i renziani non seguiranno l'ordine di scuderia per l'elezione del Presidente della Repubblica. "Al Colle mi piacerebbe un Napolitano bis. O una persona con le sue caratteristiche: statura internazionale, autorevolezza morale e lungimiranza politica". Poi boccia Marini e Finocchiaro: "Non hanno le qualità giuste". E sul governo è netta: "Bersani faccia una scelta di buon senso. O si fa un accordo con il Pdl, oppure l'atra strada deve essere quella delle urne".


Onorevole, in attesa della votazione di giovedì per l'elezione del prossimo Presidente della Repubblica impazza il toto-Colle. Lei chi vedrebbe bene al Quirinale?
"Non spetta a me fare i nomi, ma il profilo deve essere simile a quello di Napolitano. Anzi, mi piacerebbe un Napolitano bis. O una persona con le sue caratteristiche: statura internazionale, autorevolezza morale e lungimiranza politica. Napolitano è stato in grado di tirarci fuori dalle secche diverse volte".

Deve essere un nome condiviso da tutte le forze politiche?
"Sarebbe meglio cercare la più ampia convergenza".
 

renzi a milano 4

Giovedì, quando nel segreto dell'urna si dovrà votare, se il Pd dovesse fare nomi a voi non graditi, seguirete l'ordine di scuderia?
"Una volta che verranno fatti i nomi diremo in maniera chiara e trasparente che cosa voteremo. Se verrà fatto un nome che non condividiamo lo diremo apertamente, senza giochini, alla luce del sole".

E se i nomi fossero quelli di Marini e della Finocchiaro?
"Su questi due nomi sono già state espresse da parte nostra delle preclusioni. Ma non perché siano brutti e antipatici, ma perché non rispecchiano le caratteristiche di cui ho parlato prima".

Oggi la Finocchiaro ha definito Renzi "miserabile" dopo che il sindaco ha attaccato la senatrice per il suo shopping con la scorta (LEGGI QUI). Che cosa ne pensa?
"Dico solo che la politica dell'insulto non premia  e non fa bene al partito Democratico".

Legata alla partita del Quirinale c'è quella del governo, che cosa dovrebbe fare Bersani in questa fase di stallo?
"Deve compiere una scelta di buon senso. Da una parte si può fare un accordo con il Pdl. Ci sono stati e ci saranno degli incontri tra Bersani e Berlusconi e presto sapremo se hanno raggiunto una intesa. Oppure, se non ci fossero gli estremi, è evidente che l'altra strada deve essere quella delle urne. E' una considerazione di buon senso legata agli attori in gioco. Soprattutto visto che il flirt con Grillo non ha portato a nessun risultato apprezzabile".
 

Iscriviti alla newsletter
Tags:
simona bonafèfinocchiarorenziquirinalebersani
in evidenza
Risolvi il tuo Debito: aiutate più di 300 mila persone in 12 anni di attività

Corporate - Il giornale delle imprese

Risolvi il tuo Debito: aiutate più di 300 mila persone in 12 anni di attività

i più visti
in vetrina
Agiter Investigazioni, come funzionano le indagini private e aziendali

Agiter Investigazioni, come funzionano le indagini private e aziendali


casa, immobiliare
motori
Nuova KIA EV6: arriva in Italia la rivoluzione elettrica coreana

Nuova KIA EV6: arriva in Italia la rivoluzione elettrica coreana


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.