A- A+
Politica
Renzi annuncia: "Aprirò soldipubblici.it". Ma gli "rubano" il dominio

Un furto in diretta tv. Matteo Renzi ha subito uno "sgambetto" proprio mentre era ospite di Enrico Mentana a Bersaglio Mobile. Il premier durante il suo intervento ha lanciato una proposta: aprire il portale Soldipubblici.it in cui rendere trasparenti le rendicontazioni e i bilanci di parlamento e governo. Ma il progetto di Renzi è andato subito in fumo. Uno spettatore, infatti, ha pensato bene di comprare il dominio del sito nominato dal Presidente del Consiglio, postando poi in rete tutta la documentazione dell’avvenuta registrazione, con tanto di dati sensibili.

Il web si è subito scatenato, sottolineando l'ingenuità del premier. . “Annunciare in diretta TV un sito di opengov con il dominio ancora da registrare – ha cinguettato un utente – è un'ingenuità pazzesca. #bersagliomobile #soldipubblici”, e ancora “Ha detto a #BersaglioMobile La7 che farà il sito SoldiPubblici.it. Si era scordato di registrarlo, però”.

Tags:
renzisoldipubblici.it
in evidenza
Simest, la qualità a supporto della competitività delle pmi italiane

Esportazioni

Simest, la qualità a supporto della competitività delle pmi italiane

i più visti
in vetrina
Scatti d'Affari Intesa Sanpaolo, apre il nuovo Museo delle Gallerie d’Italia a Napoli

Scatti d'Affari
Intesa Sanpaolo, apre il nuovo Museo delle Gallerie d’Italia a Napoli


casa, immobiliare
motori
Al Villa D’Este debutta la Mostro Barchetta Zagato Powered by Maserati

Al Villa D’Este debutta la Mostro Barchetta Zagato Powered by Maserati


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.