A- A+
Politica


Di Alberto Maggi

Enrico Letta è stato chiaro: no a governicchi. Traduzione: il premier non va avanti con il governo se non avrà la maggioranza del Pdl o di un folto gruppo di ex berlusconiani. Una maggioranza risicata alla Scilipoti o Pallaro non interessa. Non va bene. E non consentirebbe di avere quella stabilità tanto invocata anche dal Capo dello Stato. Fonti del Pd vicine al presidente del Consiglio spiegano ad Affaritaliani.it che la linea di Letta non cambierà nelle prossime ore. Assunzione di responsabilità di fronte al Paese e all'Europa, sarà la parola d'ordine del discorso in Parlamento.

Se poi nella nuova Forza Italia prevaranno i falchi il premier rassegnerà le dimissioni, anche dovesse ottenere una maggioranza (probabilmente risicata) a Palazzo Madama. E dopo? Il Presidente farà di tutto per evitare lo scioglimento anticipato delle Camere. E l'ipotesi più probabile sarà quella di un governo del Colle chiamato a fare la legge di stabilità e a riformare il Porcellum per poi votare a febbraio-marzo del prossimo anno. I nomi dei papabili premier sono Fabrizio Saccomanni e Giuliano Amato.

Più il secondo del primo, in quanto l'attuale ministro dell'Economia non è certamente ben visto dal Centrodestra e men che meno dal Movimento 5 Stelle. Ma attenzione: la strada è tutta in salita. Dipende tutto da quanto saranno fedeli gli azzurri al Cavaliere e i pentastellati a Grillo. Alla fine, anche se quasi tutti non le vogliono, le elezioni con questa legge elettorale prima di Natale potrebbe essere davvero l'ultima ma anche unica spiaggia...

Tags:
letta
in evidenza
"Io e Massara senza contratto Poco rispettoso da Elliott..."

Milan, Maldini attacca

"Io e Massara senza contratto
Poco rispettoso da Elliott..."

i più visti
in vetrina
Scatti d'Affari Design Week 2022: per la prima volta le creazioni del lighting designer Entler

Scatti d'Affari
Design Week 2022: per la prima volta le creazioni del lighting designer Entler


casa, immobiliare
motori
Peugeot E-Rifter, il multispazio elettrico adatto a differenti esigenze

Peugeot E-Rifter, il multispazio elettrico adatto a differenti esigenze


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.