A- A+
Politica
Altro che 2018!/ Patto segreto Renzi-Verdini: elezioni in autunno


Di Alberto Maggi (@AlbertoMaggi74)


Proprio nel giorno delle dimissioni di Enrico Letta e mentre è tutto pronto (o quasi) per il governo di Matteo Renzi, un'indiscrezione clamorosa ci viene raccontata direttamente da un parlamentare del Pd di lungo corso (vicino alla precedente segreteria). Altro che governo di legislatura. Altro che orizzonte temporale 2018. Il segretario del Partito Democratico avrebbe siglato un patto finora segreto con Denis Verdini, l'uomo di fiducia di Silvio Berlusconi e l'artefice dell'accordo sulle riforme, per andare a nuove elezioni politiche già nel prossimo mese di ottobre. Una volta approvata la nuova legge elettorale.

D'altronde che tra Renzi e lo sherpa azzurro ci sia un rapporto stretto lo ha confidato lo stesso Cavaliere e lo ha riportato addirittura Il Mattinale ("si incontrano ogni lunedì a Firenze") e quindi è facile pensare che quest'intesa ci sia davvero. Il sindaco di Firenze, spiegano dal Nazareno, sa benissimo che non andare a Palazzo Chigi senza legittimazione popolare non è proprio il massimo e che scatena e scatenerà molte critiche e mal di pancia anche nello stesso popolo dei democratici (basta vedere Twitter). E così, una volta approvato l'Italicum e ridisegnati i collegi elettorali, si andrà tranquillamente alle urne (magari all'inizio del 2015 se non ci fossero i tempi per votare in autunno, data comunque prevista nel patto con Verdini).

Pronto anche il modo per superare i dubbi del Quirinale, visto il semestre di presidenza Ue. C'è un precedente: il 2006. Quindi perché non rifarlo ora? Dunque nulla osta. Ma come farà Renzi a dire tutti a casa e andiamo al voto? Semplice. Darà la colpa ai moderati del Centrodestra, utilizzando un tema che il Nuovo Centrodestra di Alfano non potrà accettare. Ad esempio immigrati, gay e/o unioni civili. Insomma, un pretesto. Spingere per approvare una di queste proposte per far irrigidire gli ex Pdl della maggioranza e avere così la scusa per chiudere la legislatura e chiedere le elezioni anticipate. Ovviamente non prima che l'Italicum sia pronto per essere utilizzato. Un piano perfetto e studiato nei particolari...
 

Tags:
renzi

i più visti

casa, immobiliare
motori
Peugeot 308 cambia faccia con la nuova sw

Peugeot 308 cambia faccia con la nuova sw


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.