A- A+
Politica
Romani (Fi): sulle riforme siamo vincolati. Solo con noi si fanno


Di Alberto Maggi (@AlbertoMaggi74)


Paolo Romani
, capogruppo di Forza Italia a Palazzo Madama, spiega in un'intervista ad Affaritaliani.it perché sulla modifica del Senato il partito di Berlusconi ha votato con il Pd. "Abbiamo salvato le riforme e non il governo". Siluro a Calderoli, "siamo vincolati a un progetto di riforma che non riguarda la Lega ma solo noi".

Domanda: perché sulle riforme Forza Italia ha salvato Renzi?
"La domanda è malposta e la risposta è migliore della domanda".

Ovvero?
"Eravamo di fronte all'ostinazione del governo nel ribadire il principio di rimanere fedeli al proprio testo base, quello uscito dal Consiglio dei Ministri senza tener conto della discussione avvenuta in Commissione. E l'ordine del giorno della senatrice Finocchiaro non comprendeva come noi volevamo questa discussione. E quindi volevamo votare contro l'odg della Finocchiaro e abbiamo votato a favore dell'odg di Calderoli, rimodulato, votato da tutte le opposizioni e anche da qualche esponente della maggioranza, perché i mal di pancia erano nella maggioranza, dove c'erano scritte le cose che noi volevamo".

Quindi?
"A quel punto, approvati i contenuti e i principi che erano quelli che ci interessavano e battuta quindi l'ostinazione del governo, mancava la technicality per avviare il processo di riforme che si attiva nel momento in cui si adotta un testo base, qualsivoglia esso sia. Avendo fatto le dichiarazioni di voto, collegando quandi l'odg, cioè i contenuti, al processo avviato di riforma che si fa con l'assunzione di un testo base, noi abbiamo attivato un processo di riforme con i contenuti che ci interessavano. Quindi non abbiamo salvato il governo Renzi, abbiamo salvato il processo di riforme".

E in Aula come voterete?
"Adesso c'è spazio per gli emendamenti fino al 23 maggio, la discussione avverrà tutta dopo le elezioni europee, il tema esce dal teatrino della campagna elettorale e dopo le elezioni, a bocce ferme, si riprenderà il discorso. Vedremo che cosa succederà".

Il senatore della Lega Calderoli ha detto che siete dei traditori...
"Sono sempre gli eccessi del senatore Calderoli, che forse voleva abbattere anche il testo base del governo. Ma noi siamo vincolati a un progetto di riforma che non riguarda la Lega ma solo noi di Forza Italia. Quindi noi siamo gli assoluti e unici protagonisti di un progetto riformatore. Contro di noi le riforme non si fanno, con noi le riforme si fanno".
 

Tags:
romani
in evidenza
Simest, la qualità a supporto della competitività delle pmi italiane

Esportazioni

Simest, la qualità a supporto della competitività delle pmi italiane

i più visti
in vetrina
Scatti d'Affari Intesa Sanpaolo, apre il nuovo Museo delle Gallerie d’Italia a Napoli

Scatti d'Affari
Intesa Sanpaolo, apre il nuovo Museo delle Gallerie d’Italia a Napoli


casa, immobiliare
motori
Citroën Ami 100% ëlectric: la rivoluzione della mobilità urbana è in vetrina

Citroën Ami 100% ëlectric: la rivoluzione della mobilità urbana è in vetrina


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.