A- A+
Politica
Ruby Ter, il governo non sarà più parte civile. Segnale di Meloni a Berlusconi
Karima El Mahroug, detta "Ruby Rubacuori"

Ruby Ter, il passo indietro del governo. Attesa per la sentenza

Dopo il successo elettorale nella maggioranza di governo sembra essere tornato il sereno tra gli alleati. Il segnale arriva dalla decisione presa sul processo Ruby Ter che coinvolge Silvio Berlusconi. Alla vigilia della sentenza - si legge sul Corriere della Sera - il governo Meloni revoca la costituzione di parte civile, decisa nel 2017 dall’esecutivo Gentiloni, nei confronti dell’ex presidente del consiglio Silvio Berlusconi per il quale a maggio la procura di Milano ha chiesto 6 anni di reclusione. L’accusa per il Cavaliere è di corruzione in atti giudiziari nell’ipotesi che avrebbe comprato il silenzio e le falsità di 27 tra ospiti e collaboratori, tutti imputati, che a partire dal 2011 furono chiamati a testimoniare nei processi Ruby 1 e Ruby 2 sulle cene e i dopocena osé ad Arcore.

Ieri sera Palazzo Chigi - prosegue il Corriere - ha spiegato con una nota che la costituzione nel processo contro Berlusconi era stata decisa dal governo Gentiloni con «una scelta dettata da valutazioni sue proprie, in un momento storico in cui non erano ancora intervenute pronunce giudiziarie nella medesima vicenda». Il riferimento è alla assoluzione del Cavaliere nel Ruby 1, definitiva nel 2014, e quella processo-stralcio del Ruby Ter a novembre nel tribunale di Roma, ma c’è anche un’altra assoluzione a Siena. Questo e la nascita ad ottobre «di un nuovo governo espressione diretta della volontà popolare» rendono opportuna "una rivalutazione della scelta in origine operata" in «un momento storico in cui non erano ancora intervenute pronunce giudiziarie nella medesima vicenda», afferma l’esecutivo.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
berlusconigovernomeloniruby ter





in evidenza
Lavoro forzato al capolinea: c'è il divieto Ue di vendere merce prodotta con lo sfruttamento

Politica

Lavoro forzato al capolinea: c'è il divieto Ue di vendere merce prodotta con lo sfruttamento


in vetrina
Djokovic re del tennis e del vino: "Produciamo syrah e chardonnay"

Djokovic re del tennis e del vino: "Produciamo syrah e chardonnay"


motori
Mercedes-Benz, Nuovo G 580 EQ la svolta elettrica nel fuoristrada

Mercedes-Benz, Nuovo G 580 EQ la svolta elettrica nel fuoristrada

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.