A- A+
Politica
Immigrazione, Alfano attacca la Lega. Salvini: incapace. Si dimetta

La voce si incrina, perché sale di tono per l'emozione, quando Angelino Alfano si rivolge verso i banchi della Lega ricordando che "noi non barattiamo i morti per un uno per cento alle elezioni. Questa è la differenza tra il grande Paese occidentale che siamo e una repubblica delle banane". E' uno dei momenti salienti dello scontro in Aula tra il ministro dell'Interno e i deputati della Lega, sul delicato tema del contrasto all'immigrazione clandestina.

Immediata la risposta del Carroccio. Il segretario Matteo Salvini ad Affaritaliani.it: "Alfano si dovrebbe solo vergognare perché usa i morti per fare campagna politica. Alfano si dovrebbe anche dimettere perché non è assolutamente capace di fare il ministro dell'Interno. I morti pesano sulle coscienze di quelli che aiutano, agevolano, favoriscono e incoraggiano l'immigrazione. Cancellare il reato di immigrazione clandestina non è certo la maniera più intelligente per fermare questa invasione".

Iscriviti alla newsletter
Tags:
salvinialfano
in evidenza
Aquila, bidello accoltellato da uno studente

Cronache

Aquila, bidello accoltellato da uno studente

i più visti
in vetrina
Belen, "negrita" in bikini nero. Laura Chiatti: "Ma quanto sei bella?". Foto

Belen, "negrita" in bikini nero. Laura Chiatti: "Ma quanto sei bella?". Foto


casa, immobiliare
motori
Svelata la M-Sport Ford Puma Hybrid Rally1 per il debutto nel WRC 2022

Svelata la M-Sport Ford Puma Hybrid Rally1 per il debutto nel WRC 2022


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.