A- A+
Politica
Salvini e Borghi, della Lega, presidenti della Toscana. Tutto vero

Salvini fa fuori Berlusconi come guida dello schieramento avverso al centrosinistra. Almeno in Toscana con Borghi. Salvini e la Toscana. I due sembrano decisi a stringere un patto in vista delle elezioni regionali (e dopo il voto si vedrà). Quanto  l’alleanza valga elettoralmente lo capiremo più in là. Intanto si possono fare due osservazioni sulla svolta:  1) è la conferma che per il Cavaliere l’elezione di Sergio Mattarella al Quirinale ha segnato uno strappo forte nei rapporti con il premier; 2) è la fine quasi certa del disgelo, che nei giorni scorsi per la verità si era appena intravisto, tra Forza Italia e il Nuovo Centrodestra, visto che per siglare l’intesa il leader del Carroccio ha chiesto esplicitamente che ne restino esclusi gli alfaniani.  Ma la mossa è davvero conveniente per Berlusconi? Non c’è per lui rischio di sottrarsi a un abbraccio pericoloso con l’avversario Renzi per finire nelle sabbie mobili di una coalizione nella quale sarà un altro il leader nuovo e forte? Quanti italiani gradiranno l’unione con una forza dichiaratamente avversaria dell’euro?

La novità, se confermata, avrà parecchi effetti anche in Toscana, dove Forza Italia aveva già chiuso l’accordo con Ncd per la candidatura del grossetano Giovanni Lamioni, un moderato. Tutti presi in contropiede, tutto da rifare, dunque. Il leader toscano di Forza Italia, Massimo Parisi, cerca di ritrovare il bandolo della matassa con Berlusconi. Salvini ha però già fatto sapere che toccherà alla Lega designare l’anti Rossi. Un nome e un cognome sono già sul tavolo: Claudio Borghi, milanese, 45 anni, economista. Vice di Salvini e nemico dell’euro. Una candidatura tutt’altro che incolore, insomma.
Claudio Borghi in un fotomontaggio sulle Diecimila lire.

Il centrosinistra mostra sicurezza. Le previsioni per ora gli danno ragione. Così come gli indici di popolarità, finora sempre costanti, tengono alte le quotazioni di Enrico Rossi.  Il Pd toscano sta cercando di dare un piglio renziano al programma di legislatura, ma la ricandidatura del governatore è pur sempre una scelta di continuità.  Vedremo se una delle due offerte politiche riuscirà a riportare alle urne almeno in parte coloro che nelle ultime tornate elettorali si sono astenuti nella nostra regione. Un partito che potrebbe pesare parecchio se improvvisamente tornasse in gioco.

Tags:
salviniborghitoscanalega
in evidenza
Ludovica Pagani incanta Cannes Forme mozzafiato e abito Missoni

Il suo look infiamma la Croisette: FOTO

Ludovica Pagani incanta Cannes
Forme mozzafiato e abito Missoni

i più visti
in vetrina
Scatti d'Affari Design Week 2022: per la prima volta le creazioni del lighting designer Entler

Scatti d'Affari
Design Week 2022: per la prima volta le creazioni del lighting designer Entler


casa, immobiliare
motori
Peugeot E-Rifter, il multispazio elettrico adatto a differenti esigenze

Peugeot E-Rifter, il multispazio elettrico adatto a differenti esigenze


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.