A- A+
Politica
"La Lega di Salvini supererà Forza Italia. Ben oltre il 10%"


Di Alberto Maggi (@AlbertoMaggi74)


Alessandro Amadori, numero uno di Coesis Research, analizza per Affaritaliani.it la situazione nel Centrodestra. "La crescita della Lega Nord è indiscutibile, soprattutto ai danni di Forza Italia". Tanto che "nel lungo periodo, in un arco temporale di 3-5 anni, il Carroccio potrebbe addirittura superare il partito di Silvio Berlusconi".

La Lega, considerando anche il partito gemello che sta per nascere al Centrosud, "potrebbe presto superare il suo massimo storico e arrivare verso il 12%. Non è escluso in prospettiva che raggiunga perfino il 15% diventando così un grande partito".

"In questo momento - spiega Amadori - a livello generale, cioè tra tutti gli elettori, Salvini ha superato Berlusconi in termini di fiducia. E' Salvini l'anti-Renzi, non ci sono dubbi. Grillo? E' anti-tutto e non a caso sta inseguendo il segretario leghista perché ha paura che gli porti via molti voti, cosa possibile".

Iscriviti alla newsletter
Tags:
lega
in evidenza
Hannibal e un maggio bollente Temperature choc fino a 51 gradi

Previsioni meteo

Hannibal e un maggio bollente
Temperature choc fino a 51 gradi

i più visti
in vetrina
Pnrr e opportunità per le Pmi CorporateCredit, l'intervista al Ceo Giordano Guerrieri

Pnrr e opportunità per le Pmi
CorporateCredit, l'intervista al Ceo Giordano Guerrieri


casa, immobiliare
motori
Incentivi auto 2022: Stellantis guida la transizione zero emissioni in Italia

Incentivi auto 2022: Stellantis guida la transizione zero emissioni in Italia


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.