A- A+
Politica
"Renzi vuole fare lo ius soli 'soft'. E togliere poteri alle Regioni"


Di Alberto Maggi (@AlbertoMaggi74)


Matteo Salvini, segretario federale della Lega Nord, all'indomani dell'incontro con Matteo Renzi racconta ad Affaritaliani.it che cosa ha detto il premier incaricato sul programma del governo che sta per nascere. "Il segretario del Pd ci ha detto che intende riportare a livello centrale e statale alcune competenze che sono delle Regioni e dei territori, ad esempio il turismo e l'energia. Anche sulla sanità ci ha detto chiaramente che alcune Regioni hanno fatto un disastro. Ma non è giusto, a nostro avviso, che paghino la Lombardia e il Veneto. Quindi il premier incaricato è per un federalismo all'incontrario e vuole un neo-centralismo Una follia anti-democratica".

"Sull'euro - spiega Salvini - Renzi ha detto che può discutere con l'Europa e con Bruxelles perché questa austerità non va bene, ma ha detto che la moneta unica non è in discussione. Invece il no a questo euro criminale dovrebbe essere il presupposto fondamentale per fare ogni cosa".

Capitolo immigrazione. Salvini racconta: "Renzi ha detto che è d'accordo su uno ius soli 'temperato', ovvero che non bisogna aspettare i 18 anni per dare la cittadinanza ai figli degli immmigrati perché quando vanno a scuola sono già integrati. Gli abbiamo chiesto che cosa intenda fare del ministro Kyenge e del suo ministero, dicendogli di venire a scuola di integrazione dai nostri sindaci. Non ci ha detto né sì né no. Nessuna risposta nemmeno alla richiesta di non nominare un ministro dell'Agricoltura e di lasciare le competenze alle Regioni".

Sulle tasse - spiega il leader del Carroccio - "ha detto che vuole provare a ridurre una parte dell'Irap e dell'imposizione sul costo del lavoro. Ma sappiamo che non può farlo. Temo che Renzi, dopo Monti e Letta, siamo l'ultimo cavallo di Berlino e di Bruxelles. L'uomo delle banche vestito da simpaticone".

"Abbiamo ribadito poi la nostra richiesta di un'esenzione fiscale per quelle aree colpite da alluvioni e terremoti. Dal Pd ci sono tanti impegni in tal senso, ma nulla di concreto finora neanche su questo punto", spiega infine Salvini.

Tags:
salvinirenziprogrammagoverno
in evidenza
Berardi ciliegina dello scudetto Leao deve 20 mln allo Sporting

Le mosse del Milan campione

Berardi ciliegina dello scudetto
Leao deve 20 mln allo Sporting

i più visti
in vetrina
Simest, la qualità a supporto della competitività delle esportazioni italiane

Simest, la qualità a supporto della competitività delle esportazioni italiane


casa, immobiliare
motori
Al via le consegne di Alfa Romeo Tonale

Al via le consegne di Alfa Romeo Tonale


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.