A- A+
Politica
Sardine Pistoia, l'organizzatore dell'evento annullato: "In piazza anche solo"

"Io sto andando adesso a Pistoia. Ho tutte le autorizzazioni per fare la manifestazione e la farò, anche se dovessi essere da solo". Lo dice ad Affaritaliani.it Daniele Mannai, il fondatore del gruppo che aveva portato a organizzare l'evento delle Sardine che doveva tenersi sabato 4 gennaio a Pistoia. Evento che è stato poi annullato dall'organizzazione nazionale del movimento di protesta anti Salvini e anti sovranismo nato negli scorsi mesi. 

Mannai risponde alla lettera pubblicata da Affaritaliani.it sempre sull'evento di Pistoia nel quale si parla di "comportamenti non appropriati" e "mancato rispetto dei principi base delle Sardine": "Io la manifestazione la faccio, con o senza Sardine. Mi dispiace per Pistoia che ha perso ancora una volta l'occasione di avere una sinistra unita e senza incomprensioni", dice Mannai ad Affaritaliani.it. "Io avevo chiesto di passare sopra le problematiche che si erano create ma si è deciso di fare altrimenti. Mi dispiace".

Mannai è stato accusato di voler prendere le Sardine e "portarle" a Renzi. "Io posso anche avere idee politiche simili a lui, ma non ho nessuna tessera di partito. Sono un semplice cittadino che sognava di avere una sinistra unita a Pistoia. Io comunque la manifestazione la faccio e finito l'evento tornerò lo sconosciuto che ero prima. Posso anche dire di aver sbagliato, se verranno anche gli altri potremo dire tutti insieme di aver sbagliato e ripartiremo uniti. Se resterò da solo in piazza lo dirò solo io".

"Nel momento in cui è nato il problema mi sono sentito escluso subito anche dal movimento nazionale", racconta Mannai. "Eppure sono io il primo a essere stato contattato dalle Sardine di Bologna per organizzare un evento a Pistoia. Alla fine l'evento è stato sabotato, peccato. Forse perché dietro ad altri ci sono associazioni mentre io sono solo e libero: nessuno mi detta quello che devo dire o dice quello che devo fare. Comunque ripeto: io vado a Pistoia e sarò in piazza anche da solo nel caso".

"Che cosa avrei voluto dire alle altre Sardine in piazza?", conclude Mannai. "Care Giovani Sardine, metteteci la faccia è arrivato il momento di fare il cambio di stagione politica con la vostra voglia di cambiamento pensando al vostro futuro e delle generazioni che verranno. Pretendete una politica lontana dai giochi sporchie dal tornaconto personale. Non fatevi acchiappare dai vecchi giochi di partito. Si avversari con cui confrontarsi sulle idee. No Nemici da annientare. Se restate uniti anche in partiti diversi sarete fortissimi".

Iscriviti alla newsletter
Commenti
    Tags:
    sardione pistoiaintervista
    in evidenza
    CDP, ospitato FiCS a Roma Gorno Tempini: “Agire come sistema unico”

    Corporate - Il giornale delle imprese

    CDP, ospitato FiCS a Roma
    Gorno Tempini: “Agire come sistema unico”

    i più visti
    in vetrina
    Ferrovie dello Stato, al via un nuovo modello per cantieri più sostenibili

    Ferrovie dello Stato, al via un nuovo modello per cantieri più sostenibili


    casa, immobiliare
    motori
    In viaggio con Ford Kuga Plug-In Hybrid alla scoperta delle bellezze di Vulci

    In viaggio con Ford Kuga Plug-In Hybrid alla scoperta delle bellezze di Vulci


    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.