A- A+
Politica
Incubo Renzi: sorpasso del M5S. Leggi gli ultimi sentiment sul voto


Di Alberto Maggi (@AlbertoMaggi74)


Ultima settimana di campagna elettorale. Domenica 25 maggio si vota per le Europee. I sondaggi sono vietati, come tutti sanno, vengono fatti ma non si possono divulgare. Però nessuno vieta di raccontare il sentiment che si respira nel quartier generale dei partiti. A Palazzo Chigi Matteo Renzi non è tranquillo. Il premier ha paura e teme che dalle urne possano uscire brutte sorprese. Ufficialmente ostenta serenità ma dietro le quinte e con i suoi collaboratori manifesta tutta l'ansia per un possibile sorpasso da parte del Movimento 5 Stelle che solo fino a poche settimane fa era impensabile. Il timore del segretario democratico è che Beppe Grillo prenda una valanga di voti soprattutto al Centro-Sud e che il suo Pd non riesca ad avere quel risultato così brillante che si aspettava all'inizio dell'anno. Il timore è anche per le conseguenze politiche che ci sarebbero con il M5S primo partito. Richiesta di dimissioni di Napolitano, spinta per nuove elezioni politiche dopo l'estate e fibrillazioni nella maggioranza. Senza contare poi il pericolo che le riforme (legge elettorale e Senato federale) naufraghino clamorosamente.

Vediamo che cosa accade negli altri partiti. Ad Arcore Berlusconi è molto cupo. Sente che questa volta, a differenza delle Politiche 2013, la campagna elettorale fatta di interviste tv e radio non sta producendo gli effetti sperati. Il timore dell'ex Cavaliere è che Forza Italia rimanga nettamente sotto quota 20%, ben lontana dal target che lo stesso ex premier aveva fissato mesi fa. Non solo. Berlusconi ha paura che una posizione ambigua nei confronti del governo Renzi e delle tematiche europee (come il ritorno alla lira) possano far perdere voti a Forza Italia a vantaggio sia della Lega Nord (non a caso Salvini è entusiasta in giro con il suo camper) sia di Fratelli d'Italia - Alleanza Nazionale. E gli elettori più moderati potrebbero optare per Ncd-Udc visti anche i toni battaglieri di esponenti come la Santanchè e Brunetta. Insomma, l'ex Cav teme di perdere voti nei confronti degli altri partiti del Centrodestra, come conseguenza di una posizione non precisa e ondivaga.

Tutto può accadere e molto dipenderà anche dall'affluenza alle urne. Ma lunedì 26 maggio potremmo svegliarci con un vero e proprio terremoto politico...

Tags:
elezioni europee
in evidenza
Aria fredda polare sull'Italia Fine maggio da... brividi

Meteo previsioni

Aria fredda polare sull'Italia
Fine maggio da... brividi

i più visti
in vetrina
Banca Ersel, inaugurato il progetto di ristrutturazione della nuova sede

Banca Ersel, inaugurato il progetto di ristrutturazione della nuova sede


casa, immobiliare
motori
BMW, nuova iX xDrive50 rivoluziona il piacere di viaggiare

BMW, nuova iX xDrive50 rivoluziona il piacere di viaggiare


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.