A- A+
Politica
Silvio gode, Veronica "perde" un milione al mese

Silvio Berlusconi può gioire. Perché il tribunale (precisamente la Corte d'Appello civile di Milano) ha ordinato a Veronica Lario di rinunciare a un terzo di quanto incassato nei tre anni di separazione. E non è una cosetta da poco - stando alle anticipazioni del Corriere - perché l'ex Cav gli ha versato 108 milioni. Praticamente 3 al mese. Adesso 36 di questi vanno restituiti.

Secondo i giudici d'appello con due milioni al mese si vive più che bene. E quindi, nonostante un patrimonio personale sicuramente cospicuo, la signora Lario, al secolo Miriam Bartolini, dovrà accontentarsi. Non riceverà 100mila euro al giorno, ma insomma, comunque il tenore di vita pare garantito.

La vicenda ancora non è finita, tuttavia, perché pare che i legali di Berlusconi stiano trattando per versare una somma complessiva subito, piuttosto che un vitalizio: una somma sul cui ammontare influiscono molti fattori, dall’entità dell’assegno di divorzio all’aspettativa di vita del coniuge obbligato ai pagamenti. Nel frattempo, contro il verdetto d’appello che ha ridotto l’assegno di separazione Veronica Lario potrà ricorrere in Cassazione.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
silvioveronica
in evidenza
Risolvi il tuo Debito: aiutate più di 300 mila persone in 12 anni di attività

Corporate - Il giornale delle imprese

Risolvi il tuo Debito: aiutate più di 300 mila persone in 12 anni di attività

i più visti
in vetrina
Agiter Investigazioni, come funzionano le indagini private e aziendali

Agiter Investigazioni, come funzionano le indagini private e aziendali


casa, immobiliare
motori
Nuova KIA EV6: arriva in Italia la rivoluzione elettrica coreana

Nuova KIA EV6: arriva in Italia la rivoluzione elettrica coreana


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.