A- A+
Politica

di Pietro Mancini

Fanno molta fatica i capi dei partiti a concordare sul fatto che le pronunce dei tribunali non debbano e non possano condizionare le decisioni della politica. Venerdì scorso, Berlusconi è stato assolto dalla Corte d'Appello di Milano per la vicenda Ruby.

Ma, sui programmi e sui leader, gli elettori si erano espressi, nella primavera del 2013. E, tenendo conto delle indicazioni emerse dalle urne, si sono formati due governi, entrambi guidati da esponenti del partito, il PD, che ha fatto registrare il maggior numero di consensi, seguito dal M5S di Grillo e dal Pdl dell'ex premier.

Berlusconi- assolto, non definitivamente, in attesa di altre sentenze e con il carisma e l'immagine sensibilmente appannati-aiuterebbe il suo schieramento e l'Italia, anziché ricercare sterili rivincite o sollecitare punizioni dei "giudici comunisti", se collaborasse a far emergere dirigenti credibili-non da cooptare ma da scegliere, democraticamente, con le primarie-in grado di sfidare, alle prossime elezioni politiche, Matteo Renzi, per il governo del Paese. Il vincitore, legittimato dai consensi degli italiani, arriverà a Palazzo Chigi, dove il capo di FI non ha mantenuto i tanti impegni assunti con gli elettori.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
silviomancini
in evidenza
Risolvi il tuo Debito: aiutate più di 300 mila persone in 12 anni di attività

Corporate - Il giornale delle imprese

Risolvi il tuo Debito: aiutate più di 300 mila persone in 12 anni di attività

i più visti
in vetrina
Agiter Investigazioni, come funzionano le indagini private e aziendali

Agiter Investigazioni, come funzionano le indagini private e aziendali


casa, immobiliare
motori
Nissan svela “Ambition 2030”, 23 nuovi modelli elettrificati entro il 2030

Nissan svela “Ambition 2030”, 23 nuovi modelli elettrificati entro il 2030


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.