A- A+
Politica

 

berlusconi comizio decadenza 500 (3)

BANNER

I sei esponenti di Forza Italia che ancora hanno incarichi di governo per ora restano al loro posto. I berlusconiani ancora in gioco sono il viceministro esteri Bruno Archi, i sottosegretari Jole Santelli, Rocco Girlanda, Gianfranco Micciché, Walter Ferrazza. Cosimo Ferri, sottosegretario alla Giustizia, ha detto: "Non mi dimetto, sono un tecnico".

Le uniche certezze al momento sembrano arrivare da Gianfranco Micciché, sottosegretario alla Pubblica Amministrazione e Semplificazione, e Jole Santalli, sottosegretario al Lavoro: entrambi hanno infatti già consegnato le loro dimissioni nella mani del partito e di Silvio Berlusconi, "alfine di consentire che siano loro a scegliere il momento opportuno che la delegazione di Fi le rassegni inviandole alla sede istituzionalmente corretta", scrive la Santelli sul suo profilo Facebook.

FORMIGONI: POLTRONISTI - Se Santelli e Micciché hanno annunciato di aver consegnato la lettera di dimissioni al partito e di aspettare che sia il Cavaliere a decidere il momento del loro abbandono, dagli altri silenzio. Come conferma Angelino Alfano "Ho avuto una riunione a palazzo Chigi e nessuno dei sottosegretari di Forza Italia si è dimesso, nè tanto meno i presidenti di commissione di Camera e Senato di Forza Italia".

Intanto, terminato al Quirinale tra la delegazione di Forza Italia e il Presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, gli azzurri hanno chiesto di aprire una crisi formale. L'Incontro chiesto ieri dai due capigruppo azzurri, Renato Brunetta e Paolo Romani, per "affrontare il delicato momento" dopo la decadenza da senatore di Silvio Berlusconi e la fuoriuscita dalla maggioranza dei forzisti i quali, viene spiegato, hanno rinnovato la richiesta al Capo dello Stato della necessita' di aprire una crisi formale in Parlamento, alla luce della nuova maggioranza che si e' venuta a determinare e di una nuova composizione del governo che, a dire di FI, non e' piu' di larghe intese.

Tags:
sottosegretarilettapoltronisti

i più visti

casa, immobiliare
motori
Peugeot 308 cambia faccia con la nuova sw

Peugeot 308 cambia faccia con la nuova sw


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.