A- A+
Politica

Spaccatura a Messina nel movimento 5 stelle, sull'onda dell'insuccesso alle elezioni comunali, che a sorpresa hanno incoronato sindaco l'indipendente attivista "no ponte" Renato Accorinti. La candidata sindaco M5S, Maria Cristina Saija, e altri dodici militanti hanno fondato un nuovo "meetup", che dissente dalla decisione di sostenere Accorinti. "La nascita del secondo meetup matura da una visione del movimento differente di una parte del gruppo attivista rispetto alla restante, ma anche dalla certezza di fatti accaduti in campagna elettorale", recita l'oscura prosa dei fuoriusciti, che aggiungono: "Il nostro sara' un gruppo inclusivo e non esclusivo, trasparente e democratico, dotato di regole chiare che assicurino il suo buon funzionamento e la salvaguardia, libero da vincoli e condizionamenti di qualsiasi tipo e provenienza, in cui non vi saranno vertici, direttorati, diritti acquisiti, ma diritti che si acquisiranno con la partecipazione e cesseranno di essere tali in assenza di essa".

Tags:
grillosiciliamessinameetup
in evidenza
"Professione Manager". Perrino ospita Scaroni e Fiorani

Affari al Festival dell'Economia

"Professione Manager". Perrino ospita Scaroni e Fiorani

i più visti
in vetrina
Simest, la qualità a supporto della competitività delle esportazioni italiane

Simest, la qualità a supporto della competitività delle esportazioni italiane


casa, immobiliare
motori
Nissan Ariya protagonista nella conquista dei due Poli

Nissan Ariya protagonista nella conquista dei due Poli


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.