A- A+
Politica
Speranza confermato alla Salute? Scissione scongiurata in Liberi e Uguali
(fonte Lapresse)

La probabile, non certa ovviamente, riconferma di Roberto Speranza alla guida del dicastero della Salute salva Liberi e Uguali dalla clamorosa scissione. Fonti parlamentari di LeU assicurano ad Affaritaliani.it che il rischio di spaccatura tra gli ex Pd di Articolo 1 (Bersani, Speranza etc...), pronti fin dall'inizio a entrare nell'esecutivo Draghi, e la componente di Sinistra Italiana guidata da Nicola Fratoitanni, che non voleva assolutamente andare al governo con la Lega, è rientrata. "Non ci sarà alcuna scissione, assicurano", spiegano le fonti. Il timore politico era quello di indebolire la terza, piccola, gamba della già traballante coalizione che sosteneva il Conte II con Pd e M5S.

E, politicamente, nonostante il "cambio di passo" chiesto da Matteo Salvini dopo l'incontro con il premier incaricato, la forte sensazione in LeU è che il presidente del Consiglio incaricato confermerà Speranza alla Salute, così come chiesto dal Cts per motivi più che altro tecnici. Un nuovo ministro infatti allungherebbe inevitabilmente i tempi dell'azione sulla campagna vaccinale che invece richiede scelte veloce e una macchina subito operativa nella lotta al Covid-19. La conferma di Speranza sarebbe la vera ragione della scongiurata scissione in casa LeU, assicurano anche dal Pd.

Commenti
    Tags:
    speranzaministro salutegovernoleu
    in evidenza
    Claudia, bomber di sfondamento La Romani fa 4 gol per l'Italia

    Wanda, Fico e... Gallery Vip

    Claudia, bomber di sfondamento
    La Romani fa 4 gol per l'Italia

    i più visti
    in vetrina
    Come conciliare il risparmio con il rispetto dell'ambiente

    Come conciliare il risparmio con il rispetto dell'ambiente


    casa, immobiliare
    motori
    Ford ed Herme testano i veicoli a guida autonoma per le consegne a domicilio

    Ford ed Herme testano i veicoli a guida autonoma per le consegne a domicilio


    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.