A- A+
Politica

 

nitto palma

Dopo la bocciatura di ieri, e la nuova fumata nera nella terza votazione, Francesco Nitto Palma viene eletto alla quarta votazione alla presidenza della commissione Giustizia del Senato. L'ex magistrato vicino a Berlusconi ce l'ha fatta, con l'appoggio di Scelta Civica, totalizzando 13 sì nello scrutinio nel quale bastava ottenere il numero più alto di voti e non la maggioranza. I senatori Pd e la Lega hanno votato, come annunciato, scheda bianca. Una scheda è stata dichiarata nulla e quattro sono andate al grillino Mario Michele Giarrusso. L'elezione di Palma è stata salutata da un applauso del Pdl.

Intanto il Pd propone la rinuncia all'indennità di funzione per i parlamentari che fanno parte degli uffici di presidenza delle commissioni di Senato e Camera. "Serve un segnale vero di sobrietà. Per questo - spiegano i capigruppo del Pd alla Camera, Roberto Speranza, e al Senato, Luigi Zanda - i gruppi parlamentari del partito democratico proporranno che tutti i senatori e i deputati eletti negli uffici di presidenza delle commissioni, presidenti, vicepresidenti e segretari, rinuncino alle indennità di funzione previste per tali incarichi".

Scontro Sel-M5S. Sinistra economia e libertà risponde picche al Movimento 5 Stelle che oggi ha offerto al gruppo di Vendola la disponibilità a votare il deputato di Sinistra e libertà Michele Piras come segretario della commissione Difesa. "Sel ci corteggia e poi ci critica - dice il deputato 5 Stelle Roberto Fico - perché punta a ottenere la presidenza del Copasir".

"Dichiarazioni farneticanti", replica Gennaro Migliore, capogruppo di Sel alla Camera. "Nelle riunioni con il Movimento 5 stelle l’unica cosa che abbiamo appreso è che Fico sarebbe il candidato per la Vigilanza Rai. Immagino sia questo a portarlo ad esternare sulle Commissioni, dove – conclude – chiediamo, invece, che siano rappresentate reali competenze e non l’esibizione muscolare della propria volontà a occupare posti".

 

Iscriviti alla newsletter
Tags:
palmagiustiziacommissioni
in evidenza
Risolvi il tuo Debito: aiutate più di 300 mila persone in 12 anni di attività

Corporate - Il giornale delle imprese

Risolvi il tuo Debito: aiutate più di 300 mila persone in 12 anni di attività

i più visti
in vetrina
Agiter Investigazioni, come funzionano le indagini private e aziendali

Agiter Investigazioni, come funzionano le indagini private e aziendali


casa, immobiliare
motori
Nuova KIA EV6: arriva in Italia la rivoluzione elettrica coreana

Nuova KIA EV6: arriva in Italia la rivoluzione elettrica coreana


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.