A- A+
Politica

Dopo il durissimo attacco di Beppe Grillo sul suo blog, l'hashtag "#25aprileèmorto" conquista Twitter. E così c'è chi scrive che"per #Grillo anche il #25aprileèmorto. Se continua così lo chiamaremo Mr. Addams e chi, amaramente, cinguetta: Vedere tanti italiani che oggi riempiono i centri commerciali ti fa capire che il #25aprileèmorto.

Non mancano i tweet polemici con la frase del leader del Movimento 5 Stelle:@beppe_grillo ma se davvero il tuo #25aprileèmorto come mai i tuoi attivisti vicentini erano in piazza con bandiera? Qualcosa non mi torna, oppure Grillo: Nella mancata elezione di Rodotà il #25aprileèmorto. Anche il senso della misura lo vedo un po' palliduccio". E ancora: @beppe_grillo #25aprileèmorto anche quando hai fatto conversazione con Casapound. Se tornassero i partigiani la combatterebbero a mani nude.

 

Iscriviti alla newsletter
Tags:
#25aprileèmortotwitter
in evidenza
Ferragni spettacolare a Parigi Calze a rete e niente slip

Le foto delle vip

Ferragni spettacolare a Parigi
Calze a rete e niente slip

i più visti
in vetrina
Juventus calciomercato: rivoluzione dopo Vlahovic. Una grande cessione e 2 colpi a parametro zero

Juventus calciomercato: rivoluzione dopo Vlahovic. Una grande cessione e 2 colpi a parametro zero


casa, immobiliare
motori
Maserati Grecale, ultimi test estremi nelle radure svedesi

Maserati Grecale, ultimi test estremi nelle radure svedesi


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.