A- A+
Politica

 

 

epifani renzi 500

 

Pd: segreteria, se tutti d'accordo lunedi' stop tesseramenti - Stop ai tesseramenti da lunedi', ma a condizione che ci sia l'unanime consenso dei candidati. E' Davide Zoggia a riferire della decisione della segreteria del Pd di dare mandato al segretario Guglielmo Epifani di verificare se ci siano le condizioni per fermare i nuovi tesseramenti a partire da lunedi'. "Abbiamo condiviso la proposta del segretario Guglielmo Epifani", ha spiegato Zoggia, "di fermare i tesseramenti in vista delle convenzioni nazionali che cominceranno la prossima settimana e si concluderanno il 17. Questo fine settimana i circoli devono rimanere aperti. L'altra condizione", continua Zoggia, "e' che tutti i candidati siano d'accordo e, su questo, Epifani ascoltera' nelle prossime ore il parere dei candidati. C'e' infine da verificare che vi siano le condizioni tecniche per fermare il tesseramento". Zoggia, infine, spiega che "domani si riunira' la commissione per il congresso nazionale, nel frattempo cercheremo di raccogliere le posizioni dei territori".

Pd: Epifani propone stop tesseramento ma solo se ok di tutti - Chiudere i tesseramenti al Pd nel momento in cui si aprono i congressi di circolo, a patto che su questo ci sia l'accordo di tutti i candidati alla segreteria. E' questa la proposta avanzata in mattinata da Guglielmo Epifani durante la riunione di segreteria. A quanto si e' appreso, il segretario ha cercato cosi' di impedire che vi siano nuovi casi di tesseramento anomalo, dopo le segnalazioni arrivate da diverse province. Su questa linea si e' speso per primo Gianni Cuperlo e questa mattina, sempre a quanto riferito, e' stato Alfredo D'Attorre a lanciare un appello a Matteo Renzi perche' accetti. Di fatto, se vi fosse un accordo che pero' molti mettono in dubbio, il tesseramento potrebbe chiudersi gia' stasera per i congressi che si aprono domani. Dovra' essere pero' la commissione congressuale a recepire formalmente l'orientamento.

Pd: Epifani, possibile annullamento o spostamento congressi - Contro il fenomeno dei tesseramenti 'gonfiati' si potra' "procedere con l'annullamento o lo spostamento dei congressi e si potranno prevedere sanzioni" verso i responsabili. Lo ha detto Guglielmo Epifani in conferenza stampa nella sede del partito. "Si tratta di casi che si contano sulle dita di due mani ma noi intendiamo procedere con la massima trasparenza contro questi fenomeni che fanno male alla partecipazione politica oltre che al partito, servono le decisioni piu' serie e rigorose possibili".

Pd: Renzi, blocchino tesseramento basta si discuta di cose - "Vogliono bloccare il tesseramento, come propone Cuperlo? Lo blocchino, nessun problema. Accetto le proposte altrui, le decisioni altrui, le regole altrui. L'importante e' che finalmente il Pd torni a discutere di questioni concrete". Lo ha scritto Matteo Renzi su Facebook.  "Quando abbiamo fatto la Leopolda i giornali parlando del Pd elencavano l'entusiasmo e le proposte concrete: idee per il lavoro, il fisco, la cultura. Poi - grazie a simpatiche intuizioni di alcuni comitati elettorali - siamo piombati nella discussione sulle false tessere, spinti da un irrefrenabile desiderio di tornare a litigare sulle regole e fare la conta, fasulla, sui segretari provinciali", ha spiegato il sindaco di Firenze. "Perche', si', dai, facciamoci del male: un atteggiamento che in casa Pd conosciamo bene, ma che dall'8 dicembre finalmente cambiera'", ha assicurato. "Per me il confronto vero non puo' essere su questi temi. Non sono intervenuto fino ad oggi, non lo faro' adesso: quello che decide il segretario Epifani mi sta bene. Punto", ha spiegato Renzi. "Vogliono bloccare il tesseramento, come propone Cuperlo? Lo blocchino, nessun problema. Accetto le proposte altrui, le decisioni altrui, le regole altrui. L'importante e' che finalmente il Pd torni a discutere di questioni concrete", ha chiesto. "C'e' il 12,6% di disoccupati: un partito serio fa proposte sul lavoro, non passa le giornate a mettere le bandierine sul segretario provinciale di Grosseto o di Lecce", ha sottolineato.

Pd: Civati, contrario a stop tesseramento e mi stupisce Renzi - Pippo Civati non condivide l'ipotesi di bloccare il tesseramento del Pd. "Sono contrario", ha spiegato il candidato alla segreteria del Partito democratico contattato telefonicamente. "Mi sorprende che Renzi abbia cambiato idea anche su questo", ha poi aggiunto. "Ho chiesto a Epifani quale sia la proposta e perche' non se ne sia parlato ieri in commissione di garanzia", ha riferito.

Tags:
tesseramentorenziepifani

i più visti

casa, immobiliare
motori
MÓ eScooter 125, il primo scooter completamente elettrico di Seat

MÓ eScooter 125, il primo scooter completamente elettrico di Seat


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.