A- A+
Politica
Tragicommedia Tosi: dentro o fuori? La Lega sfiora il ridicolo


Di Alberto Maggi (@AlbertoMaggi74)


Psicodramma in casa Lega. E' stato un pomeriggio davvero tragicomico per il Carroccio. La vicenda Tosi dentro o Tosi fuori è diventata ormai una barzelletta. Prima l'ultimatum scadeva alla mezzanotte di lunedì. Poi alle 14 di martedì. Ma dal sindaco di Verona nessuna marcia indietro. Poi la notizia che Tosi avrebbe mandato una lettera a Salvini in cui accettava due dei tre punti imposti da Via Bellerio, opponendosi solo al commissario per le liste Dozzo. Ma il portavoce del primo cittadino scaligero non sapeva nulla. Subito dopo la segreteria federale negava. Tutti in silenzio. Nessuno si lasciava scappare una parola.

L'impressione è che fino all'ultimo si sia cercata una difficile intesa. Ma il risultato sono le comiche. Sembra che il mondo giri intorno a Tosi e a Via Bellerio. Braccio di ferro e contrapposizione con il rischio che i tosiani alla Camera facciano saltare il gruppo parlamentare, scendendo sotto i 20. Ci sono i margini per l'intesa, poi non ci sono più. Poi si tratta. Poi non si tratta più. Era dai tempi di Belsito e della Rosy Mauro, anche se per motivi diversi, che la Lega non viveva una giornata così drammatica. Anche se forse la parola giusta, come detto, è tragicommedia leghista...

Tags:
tosi
Loading...

i più visti

casa, immobiliare
motori
Gladiator segna il ritorno del marchio Jeep® nel segmento dei pick-up

Gladiator segna il ritorno del marchio Jeep® nel segmento dei pick-up


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.