A- A+
Politica
Travaglio critica Grillo: aveva fatto lo stesso con Di Pietro

Quello che sta succedendo in questi giorni a Il Fatto è una storia già vista e che sta ripetendosi con lo stesso copione.

Infatti Travaglio è da sempre un acceso giustizialista e prima di Grillo fu seguace e di Antonio Di Pietro e dell’Italia dei Valori.

Pochi se lo ricordano, ma Travaglio e Il Fatto decollarono nelle vendite proprio con Italia dei Valori.

In effetti Travaglio e Gomez furono i principali propulsori mediatici dell’azione di Di Pietro prima magistrato di Mani Pulite e poi politico, con ruoli rilevanti nel governo.

Comunque come sta accadendo ora con Grillo - Di Maio, Travaglio cominciò a diventare critico con Di Pietro quando emersero i primi problemi con Italia dei Valori.

Poi la storia -come si sa- si ripete.

IdV raggiunto un 10% nel 2008 si avviò in un lento e costante declino segnato da clamorosi fatti e cambi di casacca clamorosi, come quelli di De Gregorio e poi di Razzi e Scilipoti che transitarono nel centro - destra. Nel novembre 2009, pochi lo ricordano, si ebbe una forte contestazione interna all’Idv con la creazione, avvenuta in una memorabile assemblea a Bologna, di un’area programmatica all’interno del partito, La Base IdV, che contestava l’allora politica dei vertici. E chi scrive, ed allora era stato designato dall’Assemblea come portavoce politico di quell’area, ebbe il supporto proprio dai giornalisti de Il Fatto Quotidiano e da Micromega di Paolo Flores D’Arcais, che si occuparono di quelle vicende con quasi giornaliera copertura.

Qui è riportato il link all’articolo di Giovanni Russo Spena: http://temi.repubblica.it/micromega-online/l%E2%80%99idv-perde-il-pelo-e-raddoppia-il-vizio/

La contestazione riguardava la scarsa trasparenza e la modalità verticistica della gestione del partito e portò al Congresso di Roma del febbraio 2010 alla presentazione di una mozione di minoranza, che chiedeva tra l’altro maggiore democrazia e le primarie, di cui fui relatore.

Successivamente si giunse poi all’attacco di Report della Gabanelli nel novembre del 2012 che segnò il definitivo distacco dei media “giustizialisti” da Italia dei Valori e da Di Pietro.

La recente polemica di Travaglio nei confronti di Grillo per la nomina di Di Maio a candidato premier ricorda molto da vicino quegli avvenimenti.

Tags:
travagliogomezgrillodi pietrovatinnola base idvpaolo flores d'arcais
Loading...
in evidenza
Clicca qui e manda il tuo meme a mandalatuafoto@affaritaliani.it
Cani increduli guardando la gente "Hanno tutti la museruola"

Coronavirus vissuto con ironia

Cani increduli guardando la gente
"Hanno tutti la museruola"

i più visti
in vetrina
Grande Fratello Vip 2020 TRA VELENI E CHIARIMENTI: ALTA TENSIONE NELLA CASA. Gf Vip 4 News

Grande Fratello Vip 2020 TRA VELENI E CHIARIMENTI: ALTA TENSIONE NELLA CASA. Gf Vip 4 News


Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

casa, immobiliare
motori
Il millepiedi DS firmato Citroen

Il millepiedi DS firmato Citroen


RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it
Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2020 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.