A- A+
Politica
Un sottomarino nucleare americano entra nel Mediterraneo: rischio escalation

Il sottomarino americano Uss Rhode Island entra nel Mediterraneo

Un sottomarino americano, lo Uss Rhode Island, è entrato questa mattina 5 novembre nel mar Mediterraneo dopo essere passato il 1° novembre dalle colonne d'Ercole. Si tratta di un'imbarcazione lunga 170 metri, per un peso di 18mila tonnellate e può tenere a bordo 150 marinai. ma soprattutto può essere armato con 14 testate nucleari. Si tratta di una risposta pesante degli americani alle ultime intemerate russe. Secondo gli analisti militari, infatti, portare in Europa questo sottomarino è un chiaro segnale d'allarme a Mosca e a Putin. 

Nelle scorse settimane, infatti, la marina russa era entrata nel Mediterraneo con un sottomarino nucleare, anche se la manovra era conosciuta dagli europei. La Uss Rhode Island è 
 

Iscriviti alla newsletter
Tags:
guerra





in evidenza
Top 100 Informazione online: boom di Affaritaliani.it a gennaio (+33%)

La classifica comscore

Top 100 Informazione online: boom di Affaritaliani.it a gennaio (+33%)


in vetrina
Puglia, gelato da vegetali fermentati: a Polignano a Mare il nuovo ice-cream

Puglia, gelato da vegetali fermentati: a Polignano a Mare il nuovo ice-cream


motori
Opel Experimental: ridefinisce il futuro dell'illuminazione automobilistica

Opel Experimental: ridefinisce il futuro dell'illuminazione automobilistica

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.