A- A+
Politica
Veneto, giovedì Forza Italia decide su Zaia


"Domani abbiamo una riunione e spero si possa decidere il da farsi". Altero Matteoli, presidente del Comitato nazionale azzurro sulle alleanze, sentito da Affaritaliani.it, annuncia che giovedì Forza Italia si riunirà per decidere se appoggiare o mano Luca Zaia alle Regionali del Veneto

Proprio ad Affaritaliani.it, tre giorni fa, lo stesso Matteoli aveva specificato che "vorremmo sostenere Zaia perché con lui abbiamo governato bene cinque anni, ma deve esserci una trattativa nazionale completa. La Lega non può chiedere senza concedere nulla. Dobbiamo metterci d'accordo prima di poter dire che appoggiamo Zaia. Tutto dipende da cosa fa la Lega nelle altre regioni. Se sta con noi o no in tutte e sette le Regioni chiamate al voto. La trattativa è in corso e comunque escludo un sostegno da parte nostra a Flavio Tosi. Ma l'appoggio di Forza Italia a Zaia in Veneto non è affatto scontato. Dipende da cosa farà la Lega anche al Centro-Sud, ovvero in tutte e sette le Regioni chiamate al voto". Quindi, ad esempio, se Salvini appoggia Caldoro in Campania voio state con Zaia in Veneto? "E' un semplicistico come ragionamento, comunque sì. Le cose stanno così", conclude Matteoli.

Lo stesso Luca Zaia fa il punto della situazione: con il partito di Silvio Berlusconi c'è "un dialogo significativo e una porta che non è certo chiusa". Più complicata la situazione col Nuovo Centrodestra con cui "c'è la difficoltà di dialogare con un partito che appoggia un governo che noi disapproviamo". "Non e' mai troppo tardi per mandare a casa Renzi", ha pero' aggiunto Zaia, sottolineando come il problema sia dunque relativo a una politica nazionale. Il presidente del Veneto si è soffermato anche sui suoi avversari, che sono "tutti temibili, perche' ognuno ha un suo stile e una sua progettualita'" e ha detto di sperare che i candidati siano tanti "non per strategia, ma per avere tutte le forze del Veneto in Consiglio regionale". "Noi corriamo per vincere", ha aggiunto Zaia, che prossimamente presentera' anche il suo programma. Di cui, ha gia' anticipato, fara' parte il tema "dell'autonomia, che e' irrinunciabile" e su cui si partira' "dai due referendum approvati in Consiglio regionale", uno sull'indipendenza e uno appunto per avere maggior autonomia. Altro punto toccato da Zaia e' quello della composizione della squadra, su cui "il limite dei mandati" non va applicato "severamente", perche' "magari ci sono persone con piu' di due mandati fondamentali a un progetto amministrativo e altre che anche dopo un solo mandato andrebbero rispedite a casa perche' non hanno fatto nulla".
 

Iscriviti alla newsletter
Tags:
venetozaiaforza italiaalleanzematteoli
in evidenza
La startup EdilGo guida la ripresa edile in Italia

Corporate - Il giornale delle imprese

La startup EdilGo guida la ripresa edile in Italia

i più visti
in vetrina
Luce e Gas, passaggio al Mercato Libero. Abbassalebollette fa chiarezza

Luce e Gas, passaggio al Mercato Libero. Abbassalebollette fa chiarezza


casa, immobiliare
motori
Nuovo Nissan Qashqai si aggiudica le Cinque stelle Euro NCAP 2021

Nuovo Nissan Qashqai si aggiudica le Cinque stelle Euro NCAP 2021


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.