A- A+
Politica
Effetto Scozia, il 33% dei veneti vuole la secessione dall'Italia


Di Alberto Maggi (@AlbertoMaggi74)


Il Veneto e la Lombardia come la Scozia? E' presto per dirlo. Ma la Regione guidata da Luca Zaia intende tenere un referendum consultivo per chiedere ai cittadini se preferiscono rimanere nella situazione attuale, avere una maggiore autonomia o addirittura arrivare all'indipendenza sul modello scozzese e catalano. La Lombardia, più indietro, vorrebbe comunque una consultazione per chiedere di diventare una regione a statuto speciale. Ma che cosa accadrebbe nelle due regioni del Nord se veramente si andasse a votare? Affaritaliani.it pubblica un sondaggio realizzato da Coesis Research, l'istituto demoscopico guidato da Alessandro Amadori. I risultati sono a dir poco sorprendenti. In Veneto l'opzione secessionista convince un cittadino su tre, ovvero il 33% circa dei veneti è favorevole all'idea di staccarsi completamente dall'Italia. L'ipotesi di una maggiore autonomia è addirittura maggioritaria: 60%. E in Lombardia? I numeri sono inferiori, ma comunque significativi. A favore dell'indipendenza voterebbe il 20-25% dei lombardi, mentre il sì allo statuto speciale arriverebbe al momento al 40%.

Tags:
lombardiavenetoscozia

i più visti

casa, immobiliare
motori
Nuova Tiguan Allspace, aperti gli ordini del suv a sette posti

Nuova Tiguan Allspace, aperti gli ordini del suv a sette posti


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.