2015-02-05T16:09:29.333+01:002015-02-05T16:09:00+01:00truetrue996116falsefalse6Politica/politica413525359962015-02-05T16:09:29.41+01:009962015-02-05T19:26:23+01:000/politica/video-gossip-1-boschi-orlando-il-giallo-dell-sms-a-palazzo-spadafalse2015-02-05T16:13:35.323+01:00352535it-IT102015-02-05T16:09:00"] }

A- A+
Politica

Curioso siparietto tra il ministro della Giustizia, Andrea Orlando e il ministro delle Riforme Maria Elena Boschi a palazzo Spada dove si è svolta la cerimonia di inaugurazione dell'anno giudiziario alla presenza del nuovo capo dello Stato, Sergio Mattarella, alla sua prima uscita pubblica. La Boschi spiega ad Orlando qualcosa e successivamente il Guardasigilli le mostra un sms. Per tutta risposta si vede lei leggerlo e annuire e lui rispondere con un prolungato sorriso. Chissà di che cosa stavano parlando…

 

Tags:
orlandoboschimattarellasmsvideo
in evidenza
Chiara Ferragni: look audace al concerto di Fedez. Foto

"E' il mio corpo, la mia scelta"

Chiara Ferragni: look audace al concerto di Fedez. Foto

i più visti
in vetrina
Scatti d'Affari EssilorLuxottica e Meta: ecco i nuovi Smart Glasses Ray-Ban Stories

Scatti d'Affari
EssilorLuxottica e Meta: ecco i nuovi Smart Glasses Ray-Ban Stories


casa, immobiliare
motori
Renault elettrifica la gamma commerciale con Kangoo van e-tech

Renault elettrifica la gamma commerciale con Kangoo van e-tech


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.