A- A+
PugliaItalia
Peppe Barra

PIETRAMONTECORVINO (Fg) – Tutta la musica del mondo in tre giorni e tre notti di concerti, danze e stage: la settima edizione del “Terravecchia in Folk Festival” promette di far vibrare il quartiere medievale di Pietramontevorvino al ritmo della world music, con artisti e gruppi musicali provenienti, oltre che da ogni parte d’Italia, anche da Grecia e Mali.

Il Festival, dal 23 al 25 agosto, offrirà 6 concerti, 12 ore di musica live, mostre fotografiche, stages, visite guidate, escursioni e il ritorno in grande stile di Peppe Barra. L’artista napoletano si cimenterà “In Canti e Racconti”, con un omaggio agli Sciamboli (canti dell’altalena) di Pietramontecorvino.

Nei mesi scorsi, Peppe Barra ha visitato Pietramontecorvino e visionato le pubblicazioni (volumi e documenti audio video) realizzate sugli antichi canti in altalena restandone incantato e decidendo di offrire la sua personale collaborazione per “esportare” gli sciamboli ovunque. Anche nel 2013, il Festival sarà il risultato dell’integrazione tra quattro diverse rassegne: “Terre In Moto”, “Folk In Corso”, “Di Autore in Autore” e la novità assoluta della “Dub Session”. Si comincerà venerdì 23 agosto: alle ore 21, nel Giardino Pensile di Palazzo Ducale, si terrà il concerto dei “NA’IM” (prima regionale), formazione etno-jazz con Alex Cimino (violoncello, chitarra e voce), Domenico Scordamaglia (chitarra battente, chitarra classica), Raffaele Rizza (sax tenore/soprano) e Nando Brusco (Tamburi a cornice, voce); nella stessa serata, ma alle ore 22.30, spazio ai Tarantula Garganica con “Nda nu litte d’amore”; alle 23.30, Pierpaolo Polcari presenterà “Intraterrae Dj Set”.

Terravecchia folk

Sabato 24 agosto, invece, il programma musicale del Festival sarà aperto alle ore 16 dallo stage di danze popolari a cura dell’associazione Ethnos; alle 21, concerto di Baba Sissoko & Blackrock in “African Voice” (prima nazionale); dalle ore 23, il palco del Terravecchia in Folk sarà tutto della cantante italo-greca Mama Marjas.

Domenica 25 agosto, la serata sarà aperta alle ore 19, nella Torre Normanna, dalla presentazione di “Terra di nessuno” a cura di Rione Junno, mentre il concerto finale svelerà tutta la potenza e la raffinatezza di “Canti e racconti”, il lavoro più recente di Beppe Barra (anche questo concerto è una prima nazionale). Lo spettacolo "Peppe Barra Canti e Racconti" sintetizza le qualità di attore e cantante dell’artista napoletano che racconta e si racconta con semplicità, avvalendosi di un immenso bagaglio artistico e culturale.

Barra, che firma anche la regia, fa di questo spettacolo un tributo alla sua carriera, alla sua famiglia e ai grandi autori di Napoli, da Eduardo a Totò, da Di Giacomo a Basile, in più un omaggio a Pietramontecorvino. Il “Terravecchia in Folk” fa parte della rete dei festival Daunia Felice, sostenuta dal Progetto Puglia Sounds - P.O. FESR Puglia 2007 - 2013 Asse IV. Il progetto 2013, infatti, è rientrato nei 28 festival di eccellenza della Regione Puglia (“Valorizzazione delle eccellenze dei festival e delle rassegne – annualità 2013”) ed è parte integrante della “Rete dei Festival Puglia Sounds 2013-2014” (Programma Pluriennale Asse IV – PO FESR Puglia 2007/2013).

(gelormini@affaritaliani.it)

Tags:
pietramontecorvinobarramonti dauniterravecchiafolk
i blog di affari
Separazione, padre assente da 20 anni: così i figli possono chiedere i danni
di Avv. Violante Di Falco *
Covid, per il siero benedetto denunciano i genitori. Così invocano la libertà
L'OPINIONE di Diego Fusaro
Il Vaticano s'è svegliato. Ddl Zan figlio del nuovo ordine rifiuta i dissensi
L'OPINIONE di Diego Fusaro
i più visti


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.